• Programmatic
  • Engage conference

Time to Marketing

A cura di Adabra

Spunti, idee, riflessioni, approfondimenti e use case di successo: Time to Marketing è la rubrica Adabra pensata per marketer e professionisti del settore che desiderano cambiare marcia, mettendo al centro delle proprie strategie il cliente

12/05/2021
di Adabra

Referral marketing: strategie ancora più efficaci grazie alla marketing automation

Il passaparola riconquista un ruolo cruciale nel marketing mix, scopri come alimentarlo. I clienti sono la tua miglior pubblicità

Si sceglie di prenotare un hotel dopo aver letto decine di recensioni, si sottoscrive l’abbonamento annuale alla web tv per non perderci la serie consigliata dal collega, si acquista un nuovo prodotto perché ne abbiamo sentito parlar bene: nell’era dei social network, dell’influencer marketing, ma soprattutto del web, il classico passaparola, si conferma più attuale che mai.

Se oltre l’84% dei millenials dichiara di non fidarsi più della pubblicità, una ricerca pubblicata da Nielsen, conferma la tendenza: consigli di amici e conoscenti in merito a prodotti e servizi vengono considerati attendibili all’80%, mentre opinioni e recensioni raccolte online al 63%.

Ecco che davanti ad un consumatore sempre più disilluso dalla pubblicità, aziende e brand ricorrono ai ripari e mettono in campo strategie volte proprio ad alimentare il passaparola, trasformando i propri clienti in veri e propri brand advocate.

È proprio grazie al loro aiuto che si innesca questo processo virtuoso: con la condivisione di esperienze e consigli si attraggono nuovi clienti.

È l’era del referral marketing e per le aziende un’occasione da non perdere per investire sui propri clienti!

Creare una strategia di referral marketing? Inizia con la profilazione dei clienti

Come abbiamo avuto modo di vedere, sono i clienti più fidelizzati, coloro che hanno vissuto un’esperienza di acquisto e prodotto positiva, a trasformarsi nella migliore pubblicità per l’azienda.

Ma come può quest’ultima intervenire ed influenzare l’intero processo?

Se qualità del prodotto e del servizio offerto rappresentano gli aspetti chiave da cui partire per creare un’efficace strategia di referral marketing, esistono numerose attività che si possono mettere in campo, anche grazie al contributo di una strategia di marketing automation.

Come possiamo individuare i clienti migliori sui quali investire per trasformarli in veri e propri brand advocate?

Il primo passo è, senza dubbio, un’efficace strategia di profilazione e segmentazione della propria customer base.

In questa fase, il contributo di una Customer Data Platform, come Adabra, può rivelarsi essenziale al fine di individuare non solo i clienti “migliori”, ma anche quelli potenzialmente più interessanti sui quali investire in termini di fidelizzazione.

Informazioni su comportamenti di navigazione ed acquisto, analisi inerenti il customer lifetime value di ogni cliente, scoring dinamici e molto altro ancora: la possibilità di raccogliere e normalizzare i dati a livello di single customer view consente di avere una panoramica estremamente dettagliata su ogni singolo cliente ed utente che interagisce con il nostro brand, in ogni fase del suo customer journey e da ogni touchpoint, sia fisico che digitale.

adabra1.jpg

Referral marketing: il passaparola del nuovo millennio cresce con la marketing automation

Profilazione e segmentazione della propria customer base, personalizzazione della customer experience in ottica di fidelizzazione del cliente, ma non solo: in ambito referral marketing il contributo di una strategia di marketing automation risulta essenziale soprattutto nella fase di recall e follow up sul cliente.

Invito a lasciare recensioni, a condividere il prodotto acquistato sui propri canali social, possibilità di usufruire di sconti ed offerte speciali a seguito dell’invito di un amico: incentivi di questo genere, che costituiscono il cuore di una strategia di referral marketing, possono essere facilmente gestiti mediante workflow personalizzati ed automatizzati.

Sebbene molte piattaforme eCommerce prevedano già di base funzionalità di questo tipo, il valore aggiunto di una piattaforma di marketing automation come Adabra, risiede proprio nella possibilità di unire la fase di input, ovvero la raccolta ed analisi completa dei dati relativi ai clienti, con la fase di output, ovvero la possibilità di personalizzarne l’esperienza e creare strategie di brand advocacy, prima, e referral marketing, poi.

Desideri saperne di più su come Adabra può aiutarti nell’implementazione di efficaci strategie di referral marketing? Non perderti l’articolo del nostro blog!

Presto un nuovo appuntamento con la rubrica “Time to Marketing” di Adabra.

Continua a seguire la nostra rubrica. Nel prossimo appuntamento, scopriremo come puntare sulla personalizzazione della customer experience grazie all'impiego di una Customer Data Platform. campo.

Marketing Automation: Approfondimenti e News a Portata di Click con Adabra University

Se desideri restare sempre aggiornato sul mondo della marketing automation e del marketing digitale, registrati su Adabra University.

Tanti approfondimenti, materiali e case study di successo raccolti in un format vari che spaziano dai webinar, ai contenuti video ed audio, fino ai più classici ebook.

Entra su Adabra University!