• Programmatic
  • Engage conference
27/05/2022
di Alessandra La Rosa

Honor presenta il nuovo Magic4 Pro e apre una gara per i social. Nei piani anche la ricerca di un’agenzia creativa

Il brand punta su digital e OOH per il lancio del suo primo smartphone flagship, come ci spiega la Head of Marketing & Communications Anja Nikoloska Zelenkov. Tra fine anno e inizio 2023 l’approdo in tv

Anja Nikoloska Zelenkov con Alessandra Mastronardi durante la presentazione di Honor Magic4 Pro

Anja Nikoloska Zelenkov con Alessandra Mastronardi durante la presentazione di Honor Magic4 Pro

Honor, ex marchio di Huawei diventato indipendente nel 2020, amplia la sua gamma di smartphone con il lancio di Magic4 Pro. Per il brand si tratta di un nuovo, importante arrivo, che segna lo sbarco dell’azienda nel comparto flagship con un prodotto top di gamma ad alto tasso di innovazione e caratterizzato da un elegante design.

Il nuovo smartphone segna un nuovo capitolo nella storia di Honor che, nato come brand di telefoni di fascia media di Huawei, dopo l’acquisizione da parte della Shenzen Zhixin New Information Technology sta rapidamente ricostruendo posizionamento e distribuzione, con una gamma di telefoni per tutte le tasche (dai 200 ai 1.000 euro) a cui da poco si sono aggiunti - per ora in vendita solo online - anche pc, smartwatch e auricolari.

Anche per questo motivo il lancio di Magic4 Pro, presentato con un grande evento a Milano, sarà supportato da una campagna pubblicitaria che per il brand rappresenta un importante ritorno in comunicazione, inserito all’interno di un percorso di crescita graduale anche della propria presenza sui media.

In occasione dell’evento di presentazione dello smartphone, che ha visto anche la partecipazione dell’attrice Alessandra Mastronardi in veste di presentatrice, abbiamo intervistato Anja Nikoloska Zelenkov, Head of Marketing & Communications di Honor, che ci ha raccontato i dettagli del piano di comunicazione di Magic4 Pro.


Leggi anche: HONOR SI AFFIDA A WAVEMAKER PER IL MEDIA PUBBLICITARIO


«Per Magic4 Pro faremo una campagna molto incentrata sul video. Il claim del prodotto è “The power of magic”, perché questo telefono, grazie alle sue innovazioni tecnologiche, è davvero capace di ritrarre il mondo in modo nuovo, direi proprio magico. E proprio il “Power of magic” sarà al centro della nostra comunicazione. Abbiamo collaborato con il regista Eugenio Recuenco che ha prodotto un cortometraggio, dal titolo "Kaleidoscope", interamente girato utilizzando Honor Magic4 Pro. Un film intenso e bellissimo, ispirato al mito di Narciso, di cui abbiamo prodotto anche dei filmati di backstage per mostrare come il nostro nuovo smartphone abbia contribuito a una resa così emozionante. Il cortometraggio e i backstage saranno oggetto di una campagna digital, volta a raccontare le funzionalità del telefono attraverso lo storytelling, che pianificheremo su YouTube, testate editoriali e su network in programmatic, oltre che sulle property digital di Sky».

Di seguito il cortometraggio Kaleidoscope.

A questo, aggiunge la manager, «si aggiunge una campagna DOOH e di affissioni dinamiche, una partnership con Condé Nast per la promozione di Kaleidoscope e la collaborazione con una serie di talent – tra cui, oltre a Recuenco, anche Nina Benati che ha creato gli scatti della campagna globale, Alessandra Mastronardi e il regista italiano Sydney Sibilia – che creeranno dei video in cui mostreranno cosa Magic4 Pro è capace di fare in situazioni umane e quotidiane».

Proprio questo “testing” del telefono sarà oggetto di una piattaforma apposita di prossima costruzione, ci anticipa Anja Nikoloska Zelenkov, «in cui insegneremo ai giovani a creare foto e video con i nostri smartphone. A tal proposito, ad esempio, a novembre lanceremo il nuovo Honor 70, un flagship ideale per i vlogger, e coinvolgeremo una serie di tiktoker per creare dei tutorial su come fare i TikTok».

Tornando al piano di comunicazione di Magic4 Pro, questo è stato sviluppato da un punto di vista creativo insieme a Eugenio Recuenco per il video e a Nina Benati per gli scatti, mentre per il media è stato gestito da Wavemaker, dallo scorso anno partner dell’azienda. La campagna prenderà il via il 1° giugno.


Leggi anche: TUTTI GLI SPOT E LE CAMPAGNE DEL 2022


Honor lavora con varie agenzie per la sua comunicazione, tra cui Hill&Knowlton per le pr, KnobLab per la gestione della community e un pool di società per gli eventi di volta in volta scelte tramite gara.

Sul fronte social, invece, che via via diventeranno sempre più strategici per il marchio, Honor è attualmente alla ricerca di un partner tramite gara. «Abbiamo già contattato diverse agenzie», ci rivela la manager.

E un’altra gara, stavolta per la creatività above the line, potrebbe essere aperta nel prossimo futuro, in vista del debutto in tv del brand con il suo primo spot televisivo «tra la fine dell’anno e l’inizio del 2023».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI