• Programmatic
  • Engage conference

31/08/2022
di Caterina Varpi

Schär va online con la nuova campagna di brand. Pianifica Initiative

La comunicazione comprende display e video e attività in collaborazione con alcuni dei più noti influencer del senza glutine

shar-Pausa-Ciok.jpg

Schär lancia su digital e social una nuova campagna di brand con cui l'azienda afferma che il cibo senza glutine, se è quello giusto, sa essere incredibilmente appagante, come qualsiasi altro cibo.

La nuova comunicazione partirà a settembre e nasce con l’obiettivo di comunicare al consumatore la qualità gustativa dell’offerta Schär, migliorando la reputazione dei prodotti senza glutine, spesso considerati poco appetibili e gratificanti.

Con un tono simpaticamente provocatorio, Schär vuole dimostrare che senza glutine non significa senza gusto, sfatando falsi miti e pregiudizi verso i prodotti gluten free. 


Leggi anche: PUBBLICITÀ 2022, TUTTE LE CAMPAGNE E I NUOVI SPOT IN PARTENZA


La campagna si articolerà in tre fasi: nella prima fase “teaser” verranno intercettati sui social i commenti negativi correlati al senza glutine a cui si risponderà simpaticamente con messaggi che esalteranno il gusto ricco del gluten free; in un secondo step, la fase “awareness”, gli autori dei commenti critici, verranno tentati con i prodotti Schär anche con l’aiuto di influencer del mondo del senza glutine che condivideranno divertenti aneddoti sul gluten free e ricette golose; sulle pagine social del brand sarà visibile il feed wall ben evidente creato con le opinioni negative, seguite da immagini accattivanti raccolte per sfatare i preconcetti; e infine poiché l’intento persuasivo necessita di un’ultima prova tangibile, i detrattori saranno invitati a provare il gusto del prodotto gluten free

I brevi video al centro della campagna che comprende tre soggetti vedono protagoniste persone di età diversa, da sole o in compagnia che esprimono chiaramente tutta la golosità e la ricchezza dell’esperienza gustativa offerta dai prodotti Schär.

La campagna si declinerà sui canali social e digital, attraverso display e video e con attività in collaborazione con alcuni dei più noti influencer del senza glutine. La pianificazione media è curata da Initiative mentre la creatività è firmata dall’agenzia IPG.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI