• Programmatic
  • Engage conference

02/12/2022
di Alessandra La Rosa

Pupa, tanto digital per le campagne di Natale. L’11 dicembre al via lo spot in tv

L'Advertising Manager Cinzia Pirovano ci racconta i dettagli della strategia di comunicazione del brand di make-up per le festività. OMD e iProspect i partner media

pupa-natale.jpg

Tanti lanci di prodotto – tra cui la riedizione di due iconici make up kit degli anni 2000 - un robusto supporto di comunicazione digital anche con attività di influencer marketing, e un nuovo spot a breve in tv. Sono questi gli ingredienti del Natale 2022 Pupa, che anche quest’anno si rivelerà un Natale all’insegna della gioia di spacchettare regali che fanno stare bene e danno felicità.

«Quest’anno il nostro Natale è molto sfaccettato – racconta a Engage Cinzia Pirovano, Advertising Manager di Pupa -. I lanci sono tanti e diversi tra loro, abbiamo quindi cercato di dedicare spazio a tutti con creatività e sostegni in funzione alla tipologia del prodotto. A partire dal Calendario dell’Avvento, al quale abbiamo dedicato sui nostri social un video animazione molto emozionante, per arrivare poi al prodotto novità per eccellenza – la nostra nuovissima palette – che è la protagonista dello spot televisivo. Sempre nel mondo online abbiamo una panoramica dei nostri best seller con una creatività armonica e di grande personalità. Quest’anno inoltre abbiamo rieditato due iconici make up kit degli anni 2000: Angel & Devil, anche loro protagonisti della comunicazione digital con un inedito tono ironico».


Leggi anche: TUTTI GLI SPOT DI NATALE 2022


«Tutto questo “fermento” viene presentato con un unico concept – prosegue la manager –: “Pupa Unboxing Happiness”, vale a dire… ricevere un regalo Pupa è sempre una gioia.»

Il piano di comunicazioen di Pupa per il Natale è già partito sui social, mentre il sostegno in adv partirà la seconda settimana di dicembre, in particolare con il lancio del nuovo spot tv l’11 dicembre. Il planning televisivo verrà poi rafforzato da un investimento online e da una strategia di influencer marketing.

La creatività della campagna «nasce dal nostro team interno con il supporto di partner esterni, mentre la strategia media è stata sviluppata a 4 mani con le nostre agenzie partner: OMD per la parte off e iProspect per la parte online», conclude Cinzia Pirovano.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI