• Programmatic
  • Engage conference
15/09/2023
di Teresa Nappi

Johnson & Johnson si presenta con una nuova visual identity. Novità per le divisioni Janssen e MedTech

L'identità del brand rimarca i valori dell'azienda, sempre più orientata alla cura delle persone e della loro salute

Il nuovo logo di Johnson & Johnson nelle versioni estesa e breve

Il nuovo logo di Johnson & Johnson nelle versioni estesa e breve

Nuova brand identity per Johnson & Johnson, l’azienda che da oltre 135 anni offre prodotti e soluzioni per la salute delle persone di tutto il mondo.

La nuova identità del brand si accompagna anche a un rebranding di due divisioni interne: infatti l’azienda ha deciso di unire la componente dei dispositivi medici e quella farmaceutica sotto il nome di Johnson & Johnson. Così Janssen, il dipartimento focalizzato nel settore farmaceutico, e MedTech, la componente di dispositivi medici, d’ora in poi prenderanno rispettivamente il nome di Johnson & Johnson Innovative Medicine e di Johnson & Johnson MedTech.


Leggi anche: ENGAGE CONFERENCE E UPA INSIEME PER L’EVENTO “ADVANCED TV, LA VIDEO CONVERGENZA”. APPUNTAMENTO A MILANO IL 23 OTTOBRE


La nuova brand identity di Johnson & Johnson nasce dalla competenza maturata nel corso di oltre un secolo di attività ed evolve oggi “per dimostrare l’innovazione sanitaria in chiave inclusiva, rinnovando così l’attenzione dell’azienda verso la cura delle persone”, recita una nota stampa.

Ecco allora che viene ridefinito il logo, che sarà utilizzato dall’azienda sia nella versione estesa sia in quella breve “J&J”, ideale per le interfacce digitali. La nuova “&” diventa un simbolo maggiormente riconoscibile a livello globale e rappresenta “l’apertura del brand, nonché le connessioni che danno vita ai valori dell’azienda”, spiega ancora la nota.

Il rosso resta invece il colore di Johnson & Johnson, anche se sarà rinnovato in chiave luminosa e contemporanea, ed “esprimerà la capacità di rispondere con tempismo alle sfide sanitarie, di evolvere al passo con i tempi e di aprire la strada verso la medicina del futuro”, dichiara l’azienda in merito.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI