• Programmatic
  • Engage conference
13/03/2023
di Francesco Leone

DuckDuckGo lancia DuckAssist, il nuovo tool di ricerca basato su ChatGPT

La nuova funzione sarà in grado di estrarre informazioni da Wikipedia per fornire una risposta in linguaggio naturale alle domande degli utenti

duckduckgo.jpg

DuckDuckGo, il motore di ricerca caratterizzato da un servizio che offre agli utenti una navigazione protetta e orientata alla privacy, ha svelato DuckAssist: la sua versione di piattaforma potenziata dall'AI.

Nel dettaglio, si tratta di un tool realizzato grazie alla collaborazione con OpenAI, società che ha implementato ChatGpt, e Anthropic, ovvero la startup basata sull’AI su cui ha investito Google.

DuckDuckGo segue dunque il percorso intrapreso da Bing, motore di ricerca web di Microsoft la cui versione di anteprima integra funzionalità basate proprio sull'intelligenza artificiale.


Leggi anche: MICROSOFT, PRIMI TEST SULL'AI DI BING: ECCO COME FUNZIONA


Il nuovo prodotto di DuckDuckGo però, non assolve le funzioni di un chatbot vero e proprio, ma può essere definito come uno strumento che sarà in grado di estrarre informazioni da Wikipedia per fornire una risposta in linguaggio naturale alle domande degli utenti.

"Per questa prova iniziale, è molto probabile che DuckAssist appaia nei risultati di ricerca quando gli utenti cercano domande con risposte semplici in Wikipedia piuttosto che quesiti più soggettivi”, ha spiegato l’azienda in una nota sul blog ufficiale.

"DuckAssist è un nuovo tipo di risposta istantanea nei nostri risultati di ricerca, proprio come Notizie, Mappe, Meteo e molti altri già in essere. Abbiamo progettato DuckAssist affinché possa essere completamente integrato in DuckDuckGo Private Search, rispecchiando l'aspetto dei nostri risultati di ricerca tradizionali" ha riferito il Ceo di DuckDuckGo, Gabriel Weinberg.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI