• Programmatic
  • Engage conference

19/11/2020
di Teresa Nappi

Adform Flow premiata per i suoi standard dagli analisti di PwC

La piattaforma indipendente e integrata di Adform è stata sottoposta all’analisi della società di ricerca confermandosi capace di fornire ai marketer strumenti trasparenti ed efficienti al 100%

Troels Jensen, Ceo di Adform

Troels Jensen, Ceo di Adform

Adform riceve conferma da PwC della capacità della sua piattaforma Adform Flow, indipendente e integrata, di fornire ai marketer strumenti trasparenti ed efficienti al 100%.

La mappatura mondiale della filiera del programmatic advertising condotta da PwC con il centro di ricerca ISBA e AOP (Association of Online Publishers), e pubblicata nel maggio scorso, ha scosso il mercato del digital advertising.

Lo studio ha rivelato che il 49% in media degli investimenti pubblicitari online delle aziende non arriva agli editori, e un 15% viene classificato come “unknown delta”, cioè senza possibilità di individuare a chi poterlo attribuire.

La sua pubblicazione ha fatto emergere critiche sull’assenza di standard capaci di creare un impatto economico significativo sia per gli inserzionisti sia per i publisher, da sempre mosse al complesso e frammentato settore del programmatic.

La ricerca costante di trasparenza e l'impegno nella fornitura di soluzioni leader del settore che contraddistinguono Adform, hanno portato il management dell’azienda a chiedere allo stesso team di analisti PwC che ha condotto la ricerca, di effettuare un test approfondito della nuova piattaforma pubblicitaria indipendente e globale Adform Flow.

L’analisi di PwC su Adform Flow

Il team di PwC ha valutato gli indicatori principali di efficienza e trasparenza: la revisione rigorosa e i test pratici, eseguiti su base campionaria, hanno rilevato che la piattaforma Adform Flow, presentata recentemente, è trasparente al 100% per quanto riguarda i tech fee, i costi legati ai dati e i costi del media all’interno dello stack tecnologico Adform.


Leggi anche: ADFORM PRESENTA ADFORM FLOW, NUOVA PIATTAFORMA PUBBLICITARIA INDIPENDENTE E INTEGRATA


Il test ha inoltre confermato un tasso di audience match rate del 100% tra la DSP e la DMP di Adform, nonché un reporting accurato al 100% e zero discrepanze in tutta la piattaforma tecnologica Adform.

Infine, il rapporto ha riscontrato un significativo aumento dell'efficienza, calcolata tra il 24 e il 60%, in specifici flussi di lavoro giornalieri, grazie all’utilizzo di Adform Flow.

Adform Flow, la risposta alla frammentazione delle soluzioni

Adform è stata in grado di fornire questo elevato livello di trasparenza ed efficienza, grazie allo sviluppo di una piattaforma pubblicitaria completamente integrata, in contrasto con le esistenti soluzioni frammentarie disponibili sul mercato.

“Il nostro team PwC è assolutamente focalizzato su un ecosistema di marketing affidabile e trasparente, obiettivo alla base dello studio sul programmatic che abbiamo pubblicato alcuni mesi fa con ISBA e AOP. In un tale contesto, siamo entusiasti di vedere lo sforzo di Adform per dimostrare il suo impegno verso la trasparenza sottoponendo il suo stack tecnologico a test indipendenti”, sottolinea Sam Tomlinson, Partner di PwC.

L’ideazione di Adform Flow ha preso avvio tre anni fa con l’obiettivo di rispondere alla crescente frammentazione e mancanza di trasparenza del mercato. Il suo sviluppo ha richiesto la rivisitazione del ruolo di una piattaforma adtech per facilitare il business di inserzionisti, agenzie ed editori.

“Da sempre Adform ha portato avanti un approccio diverso dal resto del settore”, dichiara Troels Jensen, Ceo di Adform. “Come piattaforma di marketing indipendente e completamente integrata, Adform offre trasparenza, privacy e proprietà dei dati. I nostri clienti contano su di noi per raggiungere i risultati desiderati e siamo disponibili a illustrare a chiunque lo richieda il pieno potenziale di Adform Flow e il Roi che siamo in grado di generare per i nostri clienti”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI