• Programmatic
  • Engage conference

10/09/2018
di Lorenzo Mosciatti

Patrick de Gayardon, Stefano Ghisolfi e Nick Pescetto nello spot Sector No Limits

In partenza la nuova campagna pubblicitaria per la stagione invernale

Sector-No-Limits.jpg

Sfida, indistruttibilità, adrenalina e performance scandiscono la nuova campagna pubblicitaria realizzata da Sector No Limits per la stagione invernale. Una competizione personale che viaggia oltre il tempo, raccontata attraverso le gesta di un atleta leggendario come Patrick de Gayardon, indimenticabile testimonial del brand, insieme alle action adrenaliniche dei nuovi performer della #SectorChallenge, l’innovativo progetto “in onda” sui canali social del brand che coinvolge sportivi con un vero e proprio dna Sector. https://www.youtube.com/watch?v=a1ogxN3l2g4&feature=youtu.be Insieme alle storiche immagini delle indimenticabili imprese di de Gayardon, rievocate nell’anno del ventesimo anniversario della sua scomparsa, sono protagonisti dello spot e della campagna stampa di Sector No Limits il climber Stefano Ghisolfi e il biker Nick Pescetto, con al polso il nuovo orologio Sector 660. Un racconto costruito attraverso rapidi frame che comunicano con immediatezza la velocità, la tecnica, la precisione e l’attenzione maniacale al tempo che occorre per superare quelle sfide estreme che i challenger di Sector si ritrovano ad affrontare. Il volo libero di Patrick de Gayardon, la millimetrica arrampicata di Stefano Ghisolfi e lo sguardo concentrato di Nick Pescetto nei loro palcoscenici naturali: il cielo, la montagna e il bike park fanno da sfondo alla nuova campagna stampa dove il nuovo multifunzione Sector 660 è l’indiscusso protagonista. La campagna Worldwide di Sector No Limits sarà on air in televisione e su stampa a partire dal 15 settembre e presentata in anteprima sul sito e nei social network del brand (Facebook, Twitter, Instagram, Youtube) dal 7 settembre. L’agenzia è Tribe Communication, la casa di produzione Docksvideo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI