• Programmatic
  • Engage conference

10/06/2020
di Francesco Tempesta

Find e SimilarWeb si alleano per la digital market intelligence

Le due società ampliano la partnership per supportare con maggiore forza le imprese attive nel nostro Paese in questa fase post-pandemia

Ormai da diversi giorni buona parte del tessuto imprenditoriale del sistema-Paese ha ripreso gradualmente le attività. Un momento sfidante per i diversi settori e comparti, colpiti in misura difforme dall’emergenza sanitaria ed economica scaturita dalla pandemia di Covid-19 e dal conseguente lockdown. L’attenzione al consumatore e la capacità di fare leva su dati affidabili, esaustivi e variegati rappresenteranno un vantaggio competitivo in questa delicata fase, non solo per chi opera sul digitale. È proprio a partire da queste premesse che la società di Digital Market Intelligence SimilarWeb e Find, agenzia di Search & Performance Marketing fondata e guidata da Marco Loguercio, hanno consolidato la propria collaborazione. In particolare, i dati offerti dalla piattaforma e dalla tecnologia di SimilarWeb sono risultati funzionali ai clienti di Find per le attività di Intelligence sui consumatori, finalizzate alla comprensione del comportamento degli stessi per orientare le proprie azioni di business. Proprio i dati risultano essere al centro del nuovo piano strategico annunciato da Marco Loguercio a inizio anno, che punta a fare dell’agenzia un punto di riferimento per le aziende che vendono online, siano esse dei pure player o omnichannel. E, soprattutto, un riferimento per quelle imprese che vogliono andare direct-to-consumer. Tutte realtà per le quali la conoscenza dei comportamenti dei consumatori nelle loro fasi di ricerca, valutazione e acquisto, e soprattutto come questi comportamenti possano variare alla luce di eventi inattesi come la recente pandemia, sono fondamentali per comprendere come operare e comunicare. «Con SimilarWeb portiamo avanti un rapporto di collaborazione che dura da anni, praticamente da quando hanno lanciato sul mercato la loro piattaforma di intelligence - dichiara Marco Loguercio, CEO di Find -. Nel modo di operare di Find, "data-driven", il poter analizzare i comportamenti dei navigatori online, così come il poter effettuare delle comparazioni tra le performance dei diversi player del commercio elettronico oggetto di analisi, è un’arma in più per poter tarare i progetti che seguiamo e orientarli nella direzione più remunerativa. Negli ultimi mesi, poi, quando le aziende nel pieno del lockdown hanno avuto - e hanno tutt’ora - bisogno di numerose e approfondite analisi di scenario per poter valutare e decidere il da farsi, con SimilarWeb siamo riusciti a fornire loro spunti di valore riportando con buona fedeltà e in maniera obiettiva quello che effettivamente stava accadendo online. Ora, collaborando direttamente con il team italiano dell’azienda, siamo in grado di andare oltre e fornire ai nostri clienti e al mercato una piattaforma e un servizio di enorme valore». Stefania Balsamo «Find è stata una delle prime realtà a collaborare con noi quando l’anno scorso abbiamo aperto i nostri uffici a Milano - commenta Stefania Balsamo, Country Manager Italia - SimilarWeb Certified Partner -. La tipologia di business e i suoi clienti la rendono il partner ideale per massimizzare i dati e gli strumenti tecnologici di SimilarWeb, a maggior ragione in questo periodo di progressivo ritorno alla normalità. Una fase in cui siamo personalmente impegnati a supportare con ancora maggior vigore clienti e imprese, come testimonia la decisione di aprire le porte della piattaforma ad alcuni clienti del Fashion. Una scelta che ci rende orgogliosi e ci ha consentito di contribuire nei limiti delle nostre possibilità alla ripartenza del Paese».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI