• Programmatic
  • Engage conference
07/02/2023
di Cristina Oliva

Digitrend lancia D-Più, una nuova soluzione per gli editori basata sull'infinite scroll

Il tool nasce per migliorare l’esperienza di lettura dei lettori, favorire il lavoro delle redazioni e permettere ai publisher di far crescere i ricavi

d-piu-digirtrend.jpg

Digitrend ha reso disponibile per gli editori D-Più, una nuova soluzione realizzata per migliorare l’esperienza di lettura dei lettori, favorire il lavoro delle redazioni e permettere ai publisher di far crescere i ricavi.

Questo tool, che si basa sull’armonizzazione dell'infinite scroll, consente di monetizzare al meglio le pagine prodotte dall’esperienza di navigazione degli utenti e presenta la caratteristica di essere compliant con i vincoli SEO imposti dal Crawl Budget e dai principali canali di monetizzazione pubblicitaria.

Cos'è l'infinite scroll

L'infinite scroll è una tecnica di User experience design che permette di caricare in modo asincrono i contenuti di una determinata pagina web, permettendo quindi all'utente di avere a disposizione il contenuto con uno scorrimento continuo, senza cambiare pagina.

Diffuso sul web per iniziativa dei principali social network, nel settore dell’editoria digitale l’infinite scroll è utile per migliorare l’esperienza di navigazione ai lettori e favorire una permanenza prolungata su contenuti di interesse.

Questa tecnologia permette di far crescere il numero di pagine viste dagli utenti, diminuire il buonce rate e far incrementare i ricavi di un giornale online. Questi indicatori favoriscono la crescita della monetizzazione dei publisher. 

Digitrend presenta D- Più, con Moving Up e Codesour

Per le ragioni raccontate sopra, Digitrend ha lavorato in team con Moving Up e Codesour, partner di riferimento per lo sviluppo di soluzioni software per la monetizzazione dei contenuti online, per realizzare "un prodotto che permetta a tutti, utenti e publisher, di avere qualcosa di più", spiega l'agenzia in una nota. 

D- Più consente di monetizzare le pagine prodotte dall’esperienza di navigazione degli utenti ed è compliant con i vincoli SEO imposti dal Crawl Budget e dai principali canali di monetizzazione pubblicitaria. Da qui la scelta del nome di questo nuovo prodotto basato sull'armonizzazione dell’infinite scroll. 

D-Più permette di visualizzare, semplicemente continuando lo scroll dopo la lettura di un articolo, contenuti correlati sempre nuovi, senza dover attendere il refresh della pagina.

Basandosi sulla tecnica dell'infinite scroll, la nuova soluzione Digitrend, permette ai lettori di leggere gli articoli uno dopo l'altro e di poter approfondire tematiche correlate a quelle che li hanno portati sul sito. Si genera, in questo modo, un flusso continuo di notizie e contenuti, che sfrutta al massimo il principio dell'automatismo contestuale.

L'utente deve semplicemente scorrere verso il basso, trovandosi il nuovo articolo estratto e pronto per la lettura. Le regole di estrazione degli articoli e la modalità attraverso la quale viene generata una visualizzazione, nonché il modo in cui vengono modificati gli URL, seguono regole precise.

Nel corso dello scroll della pagina corrente, il cambio pagina (da intendersi come cambio URL e conteggio della pagina vista) avviene nel momento in cui l'articolo successivo raggiunge il 50% della visualizzazione e così, via via, a proseguire. Scorrendo verso l'alto, il cambio pagina dalla precedente avviene solo se la pagina 2 non si trova più nella view port, cioè nella porzione di pagina mostrata sul browser.

In questo modo, D-Più può ridurre l'effetto indesiderato di uno scroll basso-alto in prossimità del punto in cui si possono visualizzare entrambi gli articoli.

Come vengono estratti i contenuti D-Più

Le regole utilizzate per l'estrazione sono le seguenti:

  • Estrazione degli articoli correlati manualmente (tramite il plugin Correlati Digitrend);
  • Estrazione per correlazione tassonomica: vengono selezionati articoli della stessa categoria, con un ordine cronologico decrescente;
  • Estrazione per correlazione folksonomica: vengono estratti articoli sulla base dei tag attribuiti.
  • Estrazione per correlazione semantica, tramite algoritmi di matching tipo #text rank” e/o #word frequency”.

Come si installa D-Più su un sito

D-Più è già disponibile nella suite dei Wonder Tools, la piattaforma tecnologica Digitrend e la sua installazione richiede interventi semplici. Il team Digitrend garantisce inoltre una formazione delle redazioni che potranno gestire le strategie di customer journey desiderate. Al primo rilascio, D-Più è disponibile solo per CMS WordPress. L'installazione e l'attivazione del prodotto su un CMS WordPress avvengono attraverso il Tool Digitrend D-Più. Nelle prossime settimane D-Più sarà reso disponibile anche per gli altri principali CMS presenti sul mercato.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI