• Programmatic
  • Engage conference
26/07/2022
di Cristina Oliva

Tremor International acquisisce Amobee per 239 milioni di dollari

La società israeliana attiva nel mercato della pubblicità video e Ctv amplia così l'offerta e la presenza geografica

logo-tremor.jpg

Tremor International, società israeliana attiva nel mercato della pubblicità video e Ctv, ha acquisito Amobee per 239 milioni di dollari.

Con l'operazione, la realtà guidata da Ofer Druker intende rafforzare la sua strategia di crescita, in primis nel segmento delle tv lineari, e migliorare la sua capacità di pianificare campagne digitali. Amobee, che ha oltre 500 clienti in tutto il mondo, permetterà inoltre a Tremor di ampliare la sua presenza negli Stati Uniti e nel mercato internazionale. 

Amobee, piattaforma digitale nata per massimizzare i risultati pubblicitari delle campagne e attiva nei settori delle trasmissioni lineari, delle smart TV e dei media digitali, era stata acquistata da Singapore Telecommunications (Singtel) per 321 milioni di dollari nel 2012. Amobee aveva a sua volta precendentemente acquisito una serie di società di tecnologia pubblicitaria, tra cui Videology e Turn. 

Tremor, che nel 2020 ha acquisito Unruly e lo scorso anno Spearad, è quotata al Nasdaq e a Londra con una capitalizzazione di 746 milioni di dollari.

L'operazione dovrebbe concludersi nel terzo trimestre del 2022, a condizione che vengano ottenute le relative autorizzazioni.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI