• Programmatic
  • Engage conference

13/03/2019
di Rosa Guerrieri

Amazon migliora la sua DSP: nuove funzionalità e interfaccia

Le novità della piattaforma sono volte a facilitare e rendere più rapidi i processi di costruzione delle campagne e la reportistica. Ecco cosa cambia

Schermata-2019-03-13-alle-11.40.04.png

Amazon Advertising annuncia novità relative alla sua DSP, la piattaforma per l'acquisto di pubblicità display e video sui siti e le app della società, sulle property degli editori partner e sugli ad exchange terzi, dedicata ai grandi inserzionisti che spendono più di 35mila dollari. Grazie agli ultimi aggiornamenti, la piattaforma consentirà adesso di effettuare l'editing in blocco delle impostazioni di targeting per dominio, audience e localizzazione: un piccolo cambiamento che potrebbe però far risparmiare non poco tempo ai brand, fino ad ora costretti ad inserire i dati molteplici volte. amazon-dsp Anche l'aspetto grafico e la navigabilità sono stati migliorati: pulsanti, tasti di accensione e stato delle campagne sono ora più visibili, e sulla piattaforma sono arrivate inoltre nuove funzionalità di reportistica customizzate, che consentiranno agli inserzionisti di scegliere quali colonne includere nei loro report, salvarle all'interno della piattaforma e avviarle in automatico su base regolare se desiderato. amazon-dsp Infine, sono stati apportati miglioramenti sul processo di approvazione delle creatività, ora più rapido. Per Amazon, si tratta dell'ultimo di una serie di arricchimenti dell'offerta pubblicitaria. Recentemente, il colosso di Seattle ha lanciato il dynamic bidding e l'aggiustamento delle offerte all'interno dei suoi annunci Sponsored Products, ed ha attivato nuove metriche di acquisizione dei consumatori nelle campagne Sponsored Brand.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI