• Programmatic
  • Engage conference
28/10/2022
di Alessandra La Rosa

Spotify supera le aspettative nel Q3 2022: in crescita utenti e ricavi

Il piano con pubblicità ha registrato un aumento del giro d’affari del 19% a 385 milioni di euro

Photo by Thibault Penin on Unsplash

Photo by Thibault Penin on Unsplash

Crescono gli utenti di Spotify nel Q3 2022, sia quelli del piano gratuito con pubblicità sia quelli dell’abbonamento a pagamento.

Il totale degli utenti attivi mensili è aumentato del 20% a 456 milioni (6 milioni oltre le ultime stime della società): un incremento netto di 23 milioni, che rappresenta fino ad ora la crescita più alta della società registrata in un terzo trimestre. Gli abbonati al pacchetto a pagamento hanno raggiunto quota 195 milioni, in aumento di 7 milioni nel periodo (uno in più rispetto alle previsioni) e del 13% anno su anno.


Leggi anche: SPOTIFY INAUGURA LA NUOVA SEDE DI MILANO, HUB PER LA REGIONE SUD E EST EUROPA


"C'è molta incertezza globale - ha commentato Daniel Ek, amministratore delegato di Spotify -, ma la nostra attività continua a funzionare molto bene in tutto il mondo. Con ancora un trimestre restante in un anno che ha visto guerra, pandemia persistente, inflazione, interruzioni della catena di approvvigionamento e minacce di una recessione globale, sono davvero orgoglioso di tutto ciò che abbiamo realizzato e che, nonostante tutto ciò, siamo esattamente dove pensavamo di esserlo".

Il fatturato totale è stato di 3 miliardi di euro, leggermente al di sopra delle aspettative, con una crescita del 21% in un anno. I ricavi dell’abbonamento Premium sono aumentati del 22% a 2,7 miliardi, mentre quelli del piano con pubblicità hanno registrato un +19% a 385 milioni di euro, con una crescita a doppia cifra in tutte le regioni eccetto l’Europa, dove la società ha notato “l’impatto di complicate condizioni economiche regionali”.

Il margine lordo nel terzo trimestre è sceso al di sotto delle aspettative al 24,7% e la società ha inoltre registrato una perdita operativa di 228 milioni di euro, che ha attribuito a vari fattori tra cui costi del personale più elevati con l'espansione del team commerciale, investimenti sulla piattaforma e recenti acquisizioni come quella di Podsights e Chartable.


Leggi anche: SPOTIFY, NUOVA OFFERTA PER I CLIENTI MEGAPHONE IN EUROPA: ACCESSO GRATUITO A PODSIGHTS E AGLI STRUMENTI CHARTABLE


A livello di contenuti, crescono i podcast, con 4,7 milioni di contenuti di questo tipo presenti sulla piattaforma alla fine del Q3, rispetto ai 4,4 milioni del trimestre precedente. Spotify ha dichiarato che il numero di utenti che ha ascoltato podcast è cresciuto anno dopo anno “a due cifre” ma non ha quantificato l'aumento.

Per il quarto trimestre, la società svedese si aspetta di raggiungere 3,2 miliardi di euro di fatturato, 202 milioni di abbonamenti a pagamento (un aumento progressivo di 7 milioni) e 479 milioni di utenti mensili attivi (in crescita di 23 milioni).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI