• Programmatic
  • Engage conference

11/01/2021
di Teresa Nappi

Ferzan Özpetek e la pubblicità: ecco tutti gli spot firmati dal regista

Da De Cecco a UniCredit, da Ferrovie dello Stato a D'Amico e Cirio, ecco la raccolta dei film pubblicitari firmati dal regista de Le Fate Ignoranti e Mine Vaganti

  • 1 di 9

ferzan-ozpetek.jpg

Ferzan Özpetek sta lasciando il suo segno anche nel mondo della pubblicità.

Il noto e pluripremiato regista, sceneggiatore e scrittore turco naturalizzato italiano, vanta nella sua carriera non solo film come Le fate ignoranti, La finestra di fronte, Saturno contro, Mine vaganti e Napoli velata, e romanzi come Rosso Istanbul e Come un respiro, ma ha anche all’attivo un piccolo numero di spot o meglio, cortometraggi pubblicitari, riconoscibili per l’intensità e il cambio di registro che esprimono per i brand che lo hanno e che ha scelto.

Da De Cecco, il cui commercial - non ancora svelato - sta attirando non poca attenzione, a Unicredit, fino a Trenitalia, D’Amico e Cirio.


Leggi anche: DE CECCO, FERZAN OZPETEK E CAN YAMAN PER IL NUOVO SPOT. IL CENTRO MEDIA È MCM GROUP


Del lavoro per De Cecco, che lo vede impegnato a Roma in compagnia di Claudia Gerini, storica testimonial del brand, e dell’acclamato attore turco Can Yaman - protagonista della fiction “Daydreamer - Le Ali del Sogno” e che tra l'altro interpreterà il nuovo Sandokan targato Lux Vide -, si svelano ogni giorno piccoli particolari, anche attraverso le pagine social dello stesso regista, che ha, per esempio, postato su Instagram un frammento del video pubblicitario che vede Can Yaman fare jogging.

Sulla campagna di De Cecco che vedrà accostati questi grandi nomi del cinema e della televisione, si sa per ora che la creatività è firmata dall’agenzia LoRo e che sarà on air prossimamente con planning a cura del nuovo partner media dell’azienda di Fara San Martino, MCM Group.

Curiosità: Can Yaman multato per aver violato le norme anti-covid

L’esperienza romana di Can Yaman, però, non regala solo soddisfazioni. L’attore, infatti, secondo quanto riportano diverse testate nazionali, sarebbe stato multato per "mancato mantenimento distanza interpersonale".

Secondo le ricostruzioni, alla fine di una giornata di riprese per lo spot De Cecco diretto da Özpetek, Can si sarebbe concesso “un bagno di folla” davanti all’albergo 5 stelle romano che lo ospita.

Le ricostruzioni raccontano che Yaman sia rientrato in albergo, dove una schiera di fan lo attendeva davanti all’ingresso principale. La sicurezza lo ha quindi scortato all’interno attraverso un ingresso secondario, ma, una volta dentro, Yaman avrebbe deciso di uscire dalla porta principale concedendosi alle fan per selfie e abbracci.

Il comportamento non è passato inosservato alle forze dell’ordine, che dopo 24 ore hanno recapitato all’attore una multa di 400 euro per aver violato la norma anti-covid sul distanziamento.

scopri altri contenuti su
  • 1 di 9

ARTICOLI CORRELATI