• Programmatic
  • Engage conference

06/05/2021
di Caterina Varpi

Birra del Borgo si affida a InTesta e lancia la sua prima campagna, con una sfida a colpi di luppolo

Il marchio di AB InBev sceglie dopo una gara l'agenzia per la nuova strategia di brand. La prima iniziativa è un'operazione di instant marketing in risposta al lancio di un competitor

birra-del-borgo.jpg

Un nuovo cliente entra a far parte del portfolio di InTesta. Si tratta di Birra del Borgo, birrificio Italiano parte della famiglia ABInBev che, nell’ottica di consolidare e migliorare ulteriormente il suo posizionamento, ha deciso di affidare, dopo una gara, la sua comunicazione all'agenzia. InTesta lavorerà a un progetto ad ampio raggio che includerà una nuova strategia di brand, la comunicazione atl, btl e i progetti digital.

La prima operazione per Birra del Borgo firmata da InTesta è una mega-affissione in real time, diventata immediatamente virale sul web, si legge nella nota stampa.

A Milano, in piazza Gae Aulenti, Birra del Borgo ha realizzato un'operazione di instant marketing in risposta al recente lancio, da parte di un competitor, di un marchio di birra ceca, per il quale è stata installata una gigante capra di legno al centro della piazza.


Leggi anche: IL GABBIANO MATT VOLA IN ALTO NEL NUOVO SPOT DI INTESTA


Approfittando del mega led wall posizionato proprio di fronte all’installazione, l’azienda nata a Borgorose ha fatto comparire in tempo record un’affissione con in primo piano la birra Lisa (etichetta di punta del brand, premiata ai World beer awards) e la frase: "Solo una capra non capirebbe, quanto è buona la birra Italiana".

L’operazione ha attratto l'attenzione dei passanti che hanno postato sui social le immagini del duello a colpi di luppolo, generando migliaia di interazioni e arrivando anche sulla celebre pagina social Commenti Memorabili, citata come esempio di “marketing memorabile”, si legge sempre nella nota.

La pianificazione di Ab InBev è a cura di Vizeum.

Credit

  • Agenzia: InTesta
  • Direzione creativa: Jacopo Morini e Fabiano Pagliara
  • Account manager: Laura Alberti

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI