• Programmatic
  • Engage conference

20/02/2023
di Alessandra La Rosa

AD Cube, la tecnologia per l’ottimizzazione multicanale dell’adv, diventa una start-up. Alla guida Alessandro Nuara

Nata da uno spin-off di ricerca del PoliMi, la piattaforma è ora anche una società. I suoi prossimi focus: integrazione dei canali offline, rtb e utilizzo di generative AI

Alessandro Nuara

Alessandro Nuara

Nata da ML Cube, spin-off di ricerca del Politecnico di Milano, AD Cube è una piattaforma che mette l’intelligenza artificiale a supporto del digital marketing. La soluzione, grazie ad algoritmi e modelli di machine learning, consente infatti l'ottimizzazione multicanale e full-funnel dell’advertising online, gestendo in modo autonomo 24x7 le campagne appartenenti a diversi canali all’interno di un'unica piattaforma, e restituendo ai marketer un ruolo più strategico e libero da task ripetitivi.

Attualmente AD Cube vanta nel proprio portfolio clienti nomi nazionali e internazionali per i quali è riuscita ad ottenere un positivo aumento della performance pubblicitarie, con “un incremento del 30% sul ROI e un risparmio del 40% sul tempo di gestione”, si legge in una nota.

Oggi il team di professionisti dietro questo prodotto ha dato il via alla propria start-up innovativa, che porta lo stesso nome della piattaforma e che punta a rivoluzionare il mercato advertising italiano e internazionale. “Questo è stato reso possibile grazie ad un percorso di ricerche e studi svolti dal 2017 da un team di ingegneri, professori, ricercatori ed esperti di intelligenza artificiale applicata all'advertising del Politecnico di Milano”, spiega la società. All'interno del team, è presente un comitato scientifico di alto livello composta da nomi di spicco nel campo della ricerca su Adaptive AI e Reinforcement Learning, tra cui Nicola Gatti, Francesco Trovò e Marcello Restelli, professori all’interno del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria presso il Politecnico di Milano.


Leggi anche: ECCO AD CUBE, SOFTWARE DI AI PER L'OTTIMIZZAZIONE MULTICANALE DELLE CAMPAGNE DI PUBBLICITÀ ONLINE


Il progetto di AD Cube è guidato da Alessandro Nuara, founder e attuale amministratore della nuova azienda. Alessandro, dopo aver conseguito un dottorato di ricerca Ph.D. in Information Technology presso il Politecnico di Milano, si è contraddistinto per numerose pubblicazioni nell’ambito dell’intelligenza artificiale applicata al digital advertising. Inoltre, completa la sua formazione l’esperienza internazionale come ricercatore e Data Scientist in Amazon nell’headquarter di Seattle.

“AD Cube rappresenta una svolta dirompente nell'advertising online – dichiara il manager –. Grazie all'intelligenza artificiale la piattaforma sta rivoluzionando il workflow dei professionisti del settore, garantendo una maggiore efficienza e qualità del lavoro ed un miglior ritorno sugli investimenti”.

Il team sta già sviluppando nuovi algoritmi innovativi ed ha già bene in mente quelli che saranno i prossimi step: “Siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni: l’integrazione e l’ottimizzazione dei canali offline, il real-time bidding e l’utilizzo di generative AI per l’ottimizzazione delle creatività sono solo alcune delle nuove funzionalità sulle quali stiamo lavorando. I prossimi step comprendono sicuramente il presidio del mercato a livello internazionale con la stessa determinazione e impegno.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI