• Programmatic
  • Engage conference

03/08/2020
di Andrea Salvadori

Pinterest, ricavi e utenti in crescita nel secondo trimestre del 2020

Il social network si attende un business in aumento del 30% nel periodo luglio-settembre

pinterest.jpg

Trimestre con numeri in crescita per Pinterest nonostante la pandemia del Covid. 

Il social network statunitense ha chiuso il periodo aprile-giugno 2020 raggiungendo i 416 milioni di utenti mensili attivi, in aumento di 49 milioni unità anno su anno (+39%), e con un aumento dei ricavi di circa il 4% a quota 272 milioni di dollari. La perdita netta è stata di 101 milioni, in miglioramento del 91%, mentre l’Ebitda rettificato è stato di 34 milioni (-30%).

Il giro d’affari dunque aumenta anche se in modo meno marcato rispetto ai trimestri precedenti, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti (+72%), anche se è il mercato americano quello dove la società fattura di più (232 milioni, -2%).  D’altronde, a causa del Coronavirus e del lockdown tante aziende hanno tagliato drasticamente gli investimenti pubblicitari. Nonostante questo Pinterest ha aumentato il fatturato dimostrando di essere una piattaforma sempre più popolare anche per l’ecommerce.  

I ricavi medi per utente si sono abbassati del 21%, da 0,88 dollari a 0,70 dollari. Bene l’internazionale (+21%), male gli Stati Uniti (-11%).  

Guardando al prosieguo dell’anno, la società ha deciso di non rilasciare forecatst predetti sull’intero 2020, considerando lo stato di incertezza economico in atto. Pinterest segnala però che a luglio i ricavi dovrebbero chiudere in aumento del 50% rispetto allo stesso mese del 2019 e che nel terzo trimestre le entrate potrebbero crescere del 30%, sempre anno su anno. 

 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI