• Programmatic
  • Engage conference

28/05/2020

Instagram, arriva la pubblicità su IGTV. I guadagni divisi con i creator

Tra i primi brand a provare gli spot ci saranno, tra gli altri, Ikea, Puma e Sephora. In una seconda fase, gli annunci saranno diffusi in altri Paesi, tra cui l'Italia

Dopo le anticipazioni dei mesi scorsi (ne abbiamo parlato qui), Facebook ha annunciato l'introduzione degli annunci pubblicitari all'interno dei video di Instagram Tv. Gli spot pianificati dalle aziende compariranno nei video dei creator. I test partiranno la prossima settimana negli Stati Uniti, con il coinvolgimento di circa 200 influencer. La monetizzazione degli introiti pubblicitari sarà condivisa tra i creatori di contenuti e il social network. Tra i primi brand a provare gli spot sulla IGTV, che avranno nella prima fase una durata massima di 15 secondi, ci saranno, tra gli altri, Ikea, Puma e Sephora. Gli utenti vedranno queste inserzioni solamente dopo aver toccato il collegamento ai video presente nei feed dell'artista o nel feed Esplora. Saranno fatte diverse prove, sia con spot che potranno essere saltati, sia con annunci più invasivi che dovranno essere visti fino alla fine. Sono state impostate regole di monetizzazione rigide: per poter ospitare le pubblicità, i video dovranno infatti seguire un codice di condotta più stringente del normale regolamento imposto agli utenti di Instagram. Inizialmente, i ricavi andranno solo agli influencer. Poi, ci sarà una divisione, con il 55% di guadagno che va al creator. Nella prima fase, un team di moderatori approverà ogni singolo video mentre successivamente alla revisione manuale sarà affiancato un processo automatico. Dopo la prima fase di test gli spot pubblicitari su IGTV arriveranno anche nel Regno Unito, Brasile, Germania, Francia, Italia, Turchia, Spagna e Messico. Infine, Instagram lancerà un altra fonte di guadagno per i creatori di contenuti. Il mese prossimo, infatti, arriveranno anche i badge a pagamento per i Live: dei distintivi virtuali che i follower dell'artista in diretta possono acquistare per mostrare il loro apprezzamento in modo più evidente rispetto agli altri. La novità sarà attiva, nella prima fase, solo per un piccolo gruppo di creator.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI