• Programmatic
  • Engage conference

I Like Mondays

A cura di Like Reply

I Like Mondays è la rubrica di Like Reply, società del gruppo Reply, specializzata in Digital Marketing Data driven: case, interviste, ultime novità di settore e playlist musicali per tutti i lettori.

22/03/2021
di Like Reply

Piccolo è bello: Like Reply svela il segreto della selezione degli small influencer

Solo un mese fa, Seth Godin dichiarava in un’intervista rilasciata in esclusiva per l’Italia al Sole 24 Ore: “Il futuro degli influencer appartiene già al passato [...] Nella stragrande maggioranza dei casi i social sono una trappola. Certamente ci forniscono un microfono, ma sta poi soltanto a noi decidere come utilizzarlo al meglio”. Ed è lo stesso autore futurista che aveva dichiarato anni fa “People do not buy goods and services; they buy relations, stories, and magic”.

Le due affermazioni non si escludono a vicenda, ma definiscono un perimetro chiaro, che necessita di regole e di un approccio strutturato per poter trarre un vantaggio in termini di business.

Il vantaggio che si sta delineando in questi ultimi mesi è molto chiaro: attenzione aziende! Gli influencer giocano un ruolo sempre più importante, non solo nella fase di discovery del brand e di prova del prodotto, ma anche nella fase finale dell’acquisto vero e proprio. Non ce ne siamo quasi accorti! Li abbiamo sempre trattati a livello di PR e di comunicazione e ci ritroviamo, ora, con dei potenziali agenti di vendita!

E chi sono questi influencer? I più potenti in termini di ispirazione all’acquisto sono proprio quelli più “piccoli”, cioè gli influencer con meno di 50.000 follower, quelli che riescono a mantenere relazioni quasi reali con la propria audience e che sono in grado di instaurare un sano rapporto di fiducia.

Bisogna quindi aggiornare le regole di ingaggio e perfezionare le analisi a supporto dei brand. È facile trovare i main influencer, quelli con un network numeroso, le celebrities! …ma trovare i potenziali influenzatori della fase finale di acquisto è tutta un'altra sfida!

Come scegliere i più adatti alla promozione del tuo business?

In Like Reply affrontiamo il tema della selezione degli “small influencer” in modo sistemico. Per uno dei nostri clienti del mondo Editoria, partendo da un approccio orientato alla presenza online, l’obiettivo era quello di identificare utenti appassionati della scrittura o che presentassero un potenziale creativo da trasformare in opportunità per l’editore, tramite un ingaggio diretto.

Fare scouting di nuove “penne” da far crescere e condividere con i lettori è stata una sfida molto interessante, che ha messo alla prova la nostra capacità di trattare non big, ma small data. Abbiamo disegnato l’architettura della raccolta dati integrando diverse fonti, dalle conversazioni in rete, alle recensioni sui principali siti e marketplace, all’analisi delle interazioni su siti specializzati; abbiamo applicato e rivisto regole di costruzione e di valutazione dei relativi KPI, abbiamo applicato e sciolto filtri per la segmentazione degli autori; abbiamo prestato molta attenzione alla fase di cleaning del non pertinente e di learning del sistema.

Abbiamo generato e imparato dagli insight delle analisi. Ad esempio, relativamente al perimetro osservato, il 40% dei creator associava un blog di approfondimento ad un’attività sui social. Il 20% di questi gestiva i social come ponte e generatore di traffico verso il proprio sito/blog, per raggiungere nuovi consumatori con uno stile di tipo promozionale e commerciale. Abbiamo quindi imparato a riconoscere i loro comportamenti e abbiamo delineato un processo di scouting efficace e replicabile.

Per info contattaci a info_like@reply.com: mettici alla prova per la selezione degli small influencer più adatti per il tuo business!