• Programmatic
  • Engage conference

I Like Mondays

A cura di Like Reply

I Like Mondays è la rubrica di Like Reply, società del gruppo Reply, specializzata in Digital Marketing Data driven: case, interviste, ultime novità di settore e playlist musicali per tutti i lettori.

30/11/2020
di Like Reply

Conversion Rate Optimization (CRO) nel mondo di “I love shopping”. Aggiungi un posto al tavolo!

Qual è il principale punto di attenzione per gli addetti ai lavori di un e-commerce? Esattamente, è l’exit rate.

Una volta che il visitatore accede al sito, è in gran parte merito delle landing page, delle pagine prodotto e della sezione carrello se la transazione va a buon fine.

Scarsa organizzazione delle informazioni o saturazione? Assenza di opportunità per saperne di più o chiedere supporto? Mancanza di trust nel brand? Call to action assenti o inadeguate?

È opportuno, prima di procedere, fare un attimo un passo indietro: non dimentichiamo un fattore importantissimo per generare una conversione, cioè il Site Speed. Un delay di 100 millisecondi nel caricamento di una pagina può avere un impatto anche pari al 6%-7% sul conversion rate! Se pensiamo alla fruizione da mobile, più del 50% dei visitatori abbandonerà una pagina che ci mette più di 3 secondi a caricarsi!

Una volta identificati i punti di miglioramento, si procede con lo studio e l’implementazione delle correttive. E così, la pratica di Conversion Rate Optimization (CRO) diventa la panacea per le piattaforme di shopping online, inteso nella piena visione di progettazione continua.

A/B test e test multivariati per una continua verifica e ottimizzazione, analisi di indicatori biometrici per approfondire i comportamenti degli utenti nei casi in cui la competizione sia molto elevata e il livello di engagement dell’utente sia basso, tecniche di intent-overlay, che permettono di riguadagnare l’attenzione dell’utente prima dell’abbandono, strumenti di machine learning, che studiano il comportamento dell’utente price-addicted per proporre e rendere evidente uno sconto o una promo, sistemi di product recommendation per incrementare il carrello medio, identity access management: sono solo alcune delle applicazioni di una strategia di Conversion Rate Optimization.

La definizione della metodologia, il corretto design del tracciamento per prendere decisioni sulla base di dati realmente rilevanti, il continuo test&learn ci permettono di determinare quale concomitanza di elementi riduce le frizioni nella conversione.

I risultati di queste analisi e attivazioni si rilevano già dai primi tempi di applicazione, come è successo per uno dei principali brand italiani del settore del lusso, nostro Cliente. Grazie al design della soluzione di tracciamento di advanced analytics e alla strategia di CRO, abbiamo ottenuto un aumento del volume di conversioni superiore al 20% in soli due mesi!

È superfluo sottolineare che gli esperti di Design e Data devono sedere allo stesso tavolo. Ed è un tavolo al quale vi invitiamo a prender posto con noi di Like Reply , per migliorare insieme l’esperienza dell’utente e rendere un casual browser un actual customer, con l’obiettivo di aumentare le revenue.

Ed è questa la parola chiave: revenue! Suggeriamo sempre di accompagnare le attività di CRO con l’analisi dell’impatto che hanno sul ROI, avendo definito a monte l’appropriato attribution model per le conversioni. Un posto al tavolo è riservato quindi al marketing e al business.

Suggeriamo di prenotare un posto anche per un esperto SEO, non nell’immediato, ma da pianificare per la fine dell’anno prossimo: attenzione, infatti, che la qualità della user experience avrà impatto maggiore anche sul ranking dei motori di ricerca, perché saranno integrati gli indicatori di User Experience.

Vi aspettiamo, quindi, anche per prepararci insieme al roll out di Google Core Vitals!

Buona playlist I LIKE MONDAYS #3

scopri altri contenuti su