• Programmatic
  • Engage conference

29/01/2019
di Cosimo Vestito

3B Meteo, nel 2018 la raccolta a +30%, a 5,5 milioni di euro. In arrivo lo spot per i vent'anni

A firmare la campagna del servizio di previsioni meteorologiche è Dirty Job. Il Ceo Massimo Bettinelli: «La app mobile sarà sempre più centrale»

La squadra di 3B Meteo

La squadra di 3B Meteo

3B Meteo chiude il 2018 con un fatturato pubblicitario netto in crescita del 30%, per un valore di 5,5 milioni di euro. A dichiararlo a Engage è Massimo Bettinelli, Ceo e Co-fondatore di Meteosolutions, società proprietaria del servizio di previsioni meteorologiche, la cui raccolta è gestita in via esclusiva da Italiaonline. Anche i contatti generati dal sito e dall'applicazione sono aumentati lo scorso anno del 35% circa, raggiungendo i 2,5 milioni di utenti giornalieri con picchi di 3,5 milioni. In un mese, 3B Meteo totalizza 15 milioni di utenti unici, 8 milioni ogni settimana. Il traffico proviene per l’80% da mobile e per il 20% da desktop. Per questa ragione 3B Meteo punterà sempre di più sulla sviluppo della sua app. A questo si aggiunge poi il seguito della pagina Facebook, con 1,5 milioni di “mi piace”. 3B Meteo «Nel corso del 2019 ci impegneremo a migliorare la qualità delle nostre previsioni, da una parte investendo sul nostro personale qualificato, dall’altra sulla modellistica, ovvero i super-computer e tutte le altre risorse tecniche correlate. Ciò che ci contraddistingue da altre app simili è la verifica umana, da parte dei nostri meteorologi esperti, di tutti i dati elaborati. Ma ci differenziamo anche per il modo sobrio e professionale, mai sensazionalistico, con cui comunichiamo con il nostro pubblico», ha affermato Bettinelli. 3B Meteo oggi vanta la redazione meteo più grande d’Italia, con più di trenta collaboratori e almeno quindici meteorologi certificati che prevedono il tempo per tutto il mondo. Inoltre la società, ai cui servizi si affidano 150 media tra radio tv e testate giornalistiche on e offline, ha ottenuto a fine 2018 un’importante certificazione da parte dell’Organizzazione Mondiale Meteorologia: si tratta così del primo marchio meteo europeo privato ad essere riconosciuto come rispettoso delle raccomandazioni internazionali fino ad ora di esclusiva pertinenza dei network meteo pubblici.

Lo spot per i vent'anni di 3B Meteo

Per festeggiare i suoi vent’anni, l'azienda avvierà una campagna pubblicitaria televisiva, con formati dal 30” ai tagli brevi, nella quale il meteorologo Paolo Corazzon riprende la sua conversazione col pubblico per confermare il rapporto speciale che lega la gente a 3B Meteo. A firmare la creatività degli spot è Dirty Job, mentre la pianificazione, che interessa i canali La7 e Telenorba, è gestita internamente. Prevista in futuro una declinazione sul mezzo radiofonico. “Il lavoro su 3BMeteo”, commenta Giandomenico Puglisi, Direttore Creativo Esecutivo e fondatore dell'agenzia, “ci ha permesso di approfondire creativamente quello che è un rito quotidiano per milioni di persone. Con la scelta di un volto ‘di casa’ vogliamo rinforzare la percezione di affidabilità, ma anche la diversità di 3BMeteo. In un mondo a corto di buone notizie, le persone chiedono che le previsioni del tempo, specie se cattivo, siano in primo luogo attendibili, ma anche accompagnate da un po’ di allegria. Questo fa 3BMeteo, e il suo successo lo conferma”.

L'evento speciale

Per celebrare la ricorrenza, nella serata di martedì 29 gennaio 3BMeteo ha deciso di mostrare a clienti e giornalisti la sede del centro meteorologico a Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo. In particolare, sarà mostrata l’area di sviluppo dei dati, ovvero quella di chi tra i meteorologi si occupa dei modelli matematici, la zona adibita alle analisi e quindi le previsioni, il settore media, quello del publishing per radio e tv, nazionali o locali che si affidano quotidianamente alle previsioni di 3BMeteo, e il settore digitale, quello della app e del sito web. Italiaonline sarà partner dell’evento, avendo scelto di sposare la stessa filosofia “qualità dei contenuti, brand safety e innovazione”. 3B Meteo «Dopo tanti anni di crescita interna alla società, abbiamo sentito l’esigenza di mostrare come lavoriamo da dietro le quinte. L’obiettivo finale è infatti che gli invitati tornino alla loro vita con un pezzo di 3BMeteo nel cuore, grazie all’esperienza che potranno vivere», ha concluso Bettinelli.

Crediti:

  • Agenzia: Dirty Job
  • Direttore Creativo Esecutivo: Giandomenico Puglisi
  • Copywriter: Gabriele Braggion Caractère writers
  • Casa di produzione: Haibun
  • Director: Giandomenico Puglisi
  • Executive Producer: Marco Alabisio
  • Producer: Silvia Biscotti
  • Post production: Toboga
  • Musica: Giovanni Schievano Soundrivemotion

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI