• Programmatic
  • Engage conference
12/10/2022
di Lorenzo Mosciatti

La battaglia contro le fake news sulla salute al centro di “SaluTO Torino. Medicina e Benessere”

La manifestazione organizzata da YEG! Your Event Group si è svolta alla Cavallerizza Reale di Torino. Una ricerca mette in luce come i media si occupano ancora troppo poco in Italia della correlazione tra malattie e Dna

SaluTO-2022-Oscar-Farinetti-tra-gli-ambassador.jpg

Combattere le fake news e la cattiva informazione sulla salute è il primo passo per prendersi cura di se stessi: è stato questo il senso di “SaluTO Torino. Medicina e Benessere”, la manifestazione che si è conclusa domenica 9 ottobre alla Cavallerizza Reale di Torino. 

Oltre 300 gli spettatori dell’edizione 2022; 8.000 le visualizzazioni sul sito; 22.000 gli utenti unici sui canali social (Facebook e Instagra); oltre 150 le fake news sfatate si trovano inoltre sul sito di saluto.net; 12 i talk show e 2 le lecture; 40 i relatori; 8 le ore di girato video complessivo dei talk con un tempo di permanenza media degli utenti sui video in streaming che è stato dell’80%, a testimoniare l’attenzione del pubblico che ha seguito i contenuti di quest’anno, dedicati al tema della genetica e a quanto il nostro Dna sia importante per l’approccio terapeutico delle malattie e per l’esito delle cure. 

Nel corso di “SaluTO Torino. Medicina e Benessere” si è parlato di come nel Dna troviamo la traccia delle nostre origini risalendo fino all’uomo di Neanderthal, di prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari e oncologiche, di Covid 19 e del perché ci si ammali in modo diverso, del peso di geni e ambiente sul rischio di depressione, invecchiamento e fragilità. Sempre sullo sfondo delle ultime novità in ambito di innovazione tecnologica e telemedicina. 

Ecco come i media si occupano della correlazione tra malattie e Dna

In tema di informazione e fake news, nell’ambito della manifestazione sono stati resi noti i risultati di una ricerca esclusiva condotta in collaborazione con L’Eco della Stampa, società specializzata in media monitoring, che ha misurato  quanto negli ultimi 12 mesi i principali media nazionali si sono occupati della correlazione tra malattie e Dna, il tema al centro dell’edizione 2022 di SaluTO. 

Anche se la medicina si occupa sempre più di studiare quanto il codice genetico incida sullo sviluppo di singole patologie, i grandi mezzi di informazione se ne occupano molto poco. Da settembre 2021 a settembre 2022, come immaginabile, se ne è parlato molto in relazione al Covid 19 (532 gli articoli rilevati dall’indagine). L’unica altra patologia presente con un discreto numero di pubblicazioni rilevate è il tumore (226 le uscite rilevate). Ma in generale i risultati evidenziano che i grandi mezzi di informazione si sono occupati molto poco della relazione tra patrimonio genetico e malattie: dalla demenza senile al diabete, dalla psoriasi al tumore della mammella, sono quasi nulle o nulle le pubblicazioni rilevate.

Gli ambassador dell’edizione 2022

Anche quest’anno il dialogo tra cittadini e comunità medico-scientifica è stato arricchito delle testimonianze di ambassador, personaggi noti del mondo della cultura e dello sport, che hanno partecipato agli incontri e che hanno accettato di essere “ambasciatori” del messaggio dell’evento: “SaluTO contro le fake news, per una comunità più informata e più sana”. 

Fra gli ambassador di quest’anno Paolo De Chiesa, giornalista ed ex sciatore alpino, l’imprenditore Oscar Farinetti e la coreografa ex ex ballerina Susanna Egri. 

SaluTO nasce da un’idea della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino con lo scopo di divulgare il più diffusamente possibile informazioni corrette ed efficaci su tutti i temi più importanti per il benessere della popolazione. 

Tutti gli incontri di SaluTO2022 si possono rivedere sul sito internet www.saluto.net. 

La manifestazione è stata organizzata da YEG! Your Event Group, società di live communication, partner di eventi innovativi nel mondo istituzionale e corporate che si occupa di progettare e pianificare soluzioni logistiche e creative nel mondo della comunicazione, utilizzando tool moderni ed efficaci uniti a un forte pensiero strategico. Ha sedi a Torino, Milano e Roma e vanta una grande esperienza nell’organizzazione e produzione di eventi a carattere scientifico.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI