• Programmatic
  • Engage conference

17/12/2021
di Cristina Oliva

Giallozafferano chiude la prima edizione di “GZ creator award”. La raccolta pubblicitaria sale a 12 milioni di euro

Premiati a Milano la food blogger Luisa Orizio e i top creator Andriana Kulchytska, Daniele Rossi, Diletta Secco, Rafael Nistor, Cooker Girl e "GZ Foodqood" Khalid El Mahi

Andrea Santagata, Alessandro Negrini e Guglielmo Scilla

Andrea Santagata, Alessandro Negrini e Guglielmo Scilla

Più di 15 milioni di utenti unici al mese sul web, 35 milioni di fanbase globale sui social, 200 milioni di video views al mese e ua raccolta pubblicitaria in forte crescita: sono questi i numeri con cui Giallozafferano celebra un 2021 di importanti successi, si legge in una nota. Un risultato raggiunto grazie a un posizionamento distintivo che ha visto Giallozafferano essere il primo food media brand a puntare su TikTok e sui creator, collaborando ad oggi con un team di oltre 50 tra i migliori food talent.  


Leggi anche: GIALLOZAFFERANO ACQUISISCE FOODQOOD E AMPLIA L'OFFERTA SU TIKTOK


E proprio i giovani talenti di Giallozafferano sono stati i protagonisti dell’evento “GZ Creator Award“, organizzato a Milano

«I creator, ciascuno con la propria identità e specificità, sono per Giallozafferano un elemento sempre più centrale: come editori, la scelta di puntare sulla creazione di una squadra con i migliori talenti italiani della cucina ci ha permesso, da un lato, di rafforzare e innovare ulteriormente la nostra offerta di contenuti, dall’altro, di offrire loro la possibilità di crescere insieme a noi, potendo contare sulla forza di un brand leader e sulle competenze del nostro team, in uno scambio reciproco», ha dichiarato Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media. «Siamo orgogliosi di essere diventati la casa dei migliori food talent italiani ed è proprio per ringraziare tutti i nostri creator e blogger della passione e delle loro straordinarie capacità che abbiamo dato vita al GZ Creator Award», ha concluso Santagata.

Sette le categorie in cui si sono distinti i vincitori del GZ Creator Award 2021, consegnati da Andrea Santagata insieme allo Chef stellato Alessandro Negrini del ristorante Vòce di Aimo e Nadia, cornice dell’evento.

Il riconoscimento di best blogger 2021 di Giallozafferano è stato consegnato a Luisa Orizio (Allacciate il grembiule), con le sue pietanze alla portata di tutti in grado di totalizzare oltre 4 milioni di visite al suo blog al mese e 1,2 milioni di fan. 

La creator con più like medi è Andriana Kulchytska, alla costante ricerca delle proposte più divertenti che strizzano l’occhio al mondo del fit, con quasi 50.000 “mi piace” in media a video.

Il creator che nel 2021 ha suscitato più commenti è Daniele Rossi, chef toscano capace di avvicinare chiunque ai piatti della tradizione popolare e alle materie prime più ricercate, con oltre 1.400 commenti per la videoricetta del guacamole.

Il premio creator più sostenibile, con i video veg più visualizzati, è stato assegnato alla giovane Diletta Secco, promotrice del concetto di sostenibilità in cucina con ricette semplici e dall’impronta unica.

Il creator con i video reel più visti in media è Rafael Nistor, con le sue videoricette in presa diretta, dove i suoni originali della cucina si fanno originali e ipnotici, con 1,4 milioni di views in media per ogni video.

Il premio per il più alto numero di visualizzazioni complessive è stato assegnato a Cooker Girl, all’anagrafe Aurora Cavallo, con il suo inconfondibile grembiule rosso e un vasto repertorio di piatti “tradizionalmente nuovi”, con oltre 50 milioni di video views tra Instagram Reels e TikTok.

Il creator che si è distinto per il video più visto in assoluto è Khalid El Mahi, oggi ormai stabilmente parte della famiglia dei profili social di Giallozafferano con il brand "GZ Foodqood", che si distingue per una proposta di cucina giovane, ritmata e veloce: la sua ricetta del pane arabo ha registrato 8 milioni di views.

La serata di Giallozafferano - all’insegna di cucina, creatività e intrattenimento - è stata animata dallo special host Guglielmo Scilla, in arte Willwoosh. Ospite d’onore Orietta Berti.

Giallozafferano chiuderà dunque il 2021 con una raccolta pubblicitaria in crescita a doppia cifra, con un risultato superiore alla media del mercato digitale in Italia, toccando i 12 milioni di euro, di cui il 40% realizzato grazie alle iniziative speciali che coinvolgono anche i creator.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI