• Programmatic
  • Engage conference

24/05/2019
di Lorenzo Mosciatti

Regione Abruzzo lancia l'estate 2019 con una campagna da 900 mila euro

Tv, radio, esterna e diverse declinazioni digitali per #abruzzosummer2019

Un'immagine della campagna

Un'immagine della campagna

L’Abruzzo scende in campo per l’estate 2019 grazie a 900 mila euro di risorse europee per colpire il cuore dei vacanzieri. Spot su aerei, treni, nelle stazioni ferroviarie, su web, emittenti tv e radio nazionali, metropolitane, autostrade, contest fotografici e riconoscimenti agli ambasciatori d’Abruzzo per il racconto di vacanza più accattivante, presenza a Matera capitale della cultura 2019. Una campagna di promozione ‘sprint’ presentata da Mauro Febbo, assessore regionale al Turismo, e Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio. “Il turismo, insieme alla cultura – ha detto Febbo – devono tornare ad essere punti cardini della nostra economia. E l’ obiettivo di questa mega campagna è quello di dare una immagine nuova dell’Abruzzo soprattutto dopo le calamità naturali degli ultimi anni. A partire dal prossimi giorni – spiega Febbo – e per tutto il mese di giugno e luglio copriremo in maniera capillare tutto il territorio nazionale raggiungendo milioni di potenziali turisti, visitatori e utenti”. Nel dettaglio, questa la declinazione media della campagna #abruzzosummer2019: oltre alla tv, dove la pianificazione partirà il 27 maggio e prevede 52 passaggi in Rai e 85 sulle reti Mediaset, sono previsti annunci radiofonici su Rtl e Radio105 con l'obiettivo di raggiungere circa tre milioni di ascoltatori. A livello di OOH piano prevede poi 150 pannelli autostradali, annunci video nelle metropolitane di Roma e Milano, 124 impianti tabellari e 280 impianti video nelle stazioni ferroviarie di Lazio e Lombardia. Per quanto riguarda la campagna sui vettori aerei, quattro immagini dell'Abruzzo saranno posizionate sulle cappelliere di cinque apparecchi Ryanair che faranno la spola nelle città europee. "A tutta questa programmazione - aggiunge Febbo - bisogna aggiungere tutta la promozione turistica digitale che oggi ricopre un ruolo fondamentale e strategico. Infatti abbiamo inteso essere presenti nella pubblicità che verrà fatta, oltre che su Ryanair, anche su Tripadvisor. Poi un contest fotografico, game contest, Instant win e smart ambassador dove sarà creata un'apposita sezione sul portale abruzzoturismo.it. In Abruzzo - ha concluso l'assessore regionale al Turismo, Febbo - abbiamo una straordinaria quantità di prodotti turistici da valorizzare. Dobbiamo invertire il passo e le parole chiave come sostenibilità, innovazione e sviluppo devono continuare a segnare il cammino intrapreso".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI