• Programmatic
  • Engage conference
  • Engage Play
21/09/2021
di Alessandra La Rosa

La creatività al centro del nuovo spot “Rebuild the World” di Gruppo Lego

Firmato da Lego Agency, avrà una pianificazione multimediale in oltre 20 Paesi, affiancata da eventi e attività di influencer marketing

Un'immagine del nuovo spot Lego

Un'immagine del nuovo spot Lego

Gruppo Lego torna in comunicazione con una nuova giocosa versione della sua campagna globale Rebuild the World che, giunta nel 2021 alla sua terza edizione, celebra i bambini come maestri del problem solving creativo e mostra il risultato che si può ottenere quando le persone lavorano insieme per superare le differenze e affrontare le sfide.

La scena principale del video è incentrata sulla storia di un cavaliere, i cui tentativi di attraversare un fiume per vedere il suo amico orso continuano a fallire. Vedendolo in difficoltà, un'intera città si unisce, mettendo insieme le abilità di ognuno, i diversi modi di pensare e i variegati talenti, per aiutare i due amici a riunirsi. Mentre il cavaliere finalmente riesce ad attraversare il fiume, il video rivela in modo giocoso come la storia e la soluzione del problema, siano state fantasiosamente concepite in realtà da un gruppo di bambini, intenti a costruire, disfare e ricostruire i vari tentativi attraverso il gioco Lego.


Leggi anche: TUTTI GLI SPOT E LE CAMPAGNE DEL 2021


Il video è accompagnato da una serie di brevi storie divertenti, che descrivono gli infiniti modi in cui i mattoncini Lego possono essere usati per superare le barriere e ricostruire il mondo attraverso la propria creatività. Una di queste immagini mostra ad esempio, un ippopotamo che guarda con ammirazione gli uccelli che volano nel cielo: per esaudire il suo sogno, al simpatico animaletto vengono date le ali Lego che gli permettono di spiccare il volo e unirsi ai propri amici, accorciando in questo modo le distanze. In un altro frame invece, c’è un maiale che vorrebbe tanto vedere da vicino una giraffa: un problema che viene facilmente risolto aggiungendo alle zampe alcuni mattoncini, che gli consentono di aumentare la sua altezza.

Nuova campagna Lego: i dettagli del piano media

La campagna, creata dall'agenzia creativa interna del Gruppo Lego Lego Agency, sarà attivata a 360 gradi utilizzando tutte le leve marketing, tra cui TV, piattaforme digitali, Spotify, OOH, canali e-commerce e nei negozi Lego in oltre 20 Paesi. Sarà anche supportata da una campagna di influencer marketing internazionale e da una serie di attivazioni ed eventi nei mercati in cui il Gruppo Lego è presente. Il centro media che ha curato il planning è Initiative.

In Italia, attraverso un’attenta analisi delle performance e delle tecnologie a disposizione, l’agenzia ha elaborato un media mix composto da Tv, ADOOH (Advanced Digital Out of Home) e digital. L’attività di comunicazione si completa con un progetto speciale, curato da Initiative Studios, la divisione interna d’agenzia dedicata al branded content e al product placement, con il coinvolgimento di alcune testate specifiche e di talent che creeranno engagement attraverso i social.

L’impianto Tv prevede una pianificazione su tutte le principali emittenti televisive e la riconferma dell’addressable Tv con nuovi formati ancora più innovativi ed interattivi. Sono previste attività social e in programmatic, queste ultime gestite insieme a Matterkind, entità globale per l'ad tech di IPG. A completamento del planning digitale, sono previste anche attività ADOOH, in partnership con Rapport, l’agenzia Outdoor specialist del gruppo Mediabrands, che indirizzano la comunicazione in maniera più precisa e personalizzata attraverso la tecnologia Hivestack. Un’altra novità lato digital è anche la pianificazione sugli assistenti personali intelligenti Amazon Alexa all’interno di Amazon Music Free.

Di seguito lo spot e i credits.

Credits spot Lego “Rebuild the World”

  • Directors: Traktor
  • Production Company: Stink Paris
  • Executive Producer: Vincent Rivier & Helene Segol
  • Producer: Richard Ulfvengren
  • Service Company: 247xRadioaktive
  • Executive Producer: Monika Urbańska
  • Producer: Maria Mazurczak
  • Production Manager: Anita Kozłowska
  • Cinematographer: Matyas Erdely
  • Production Designer: Agustin Moreaux
  • Art Director: Paweł Dąbrowski
  • Costume Designer: Pati Fitzet
  • Post Production: MPC
  • Post Producer: Anandi Peiris, Solomon Tiigah
  • Post Supervisor 3d: Fabian Frank
  • Post Supervisor 2d: Kamen Markov
  • Colourist: Jean-Clement Soret
  • Edit house: Final Cut
  • Editor: Ryan Beck
  • Music Supervision: Finger Music
  • Music Producer: Clare McGrath
  • Music Composer: Craig Brown
  • Sound Design: Machine

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI