• Programmatic
  • Engage conference

25/05/2021
di Caterina Varpi

ABB torna on air con una nuova campagna. Firma Wunderman Thompson e pianifica Havas Media

La pianificazione comprende social, digital advertising, stampa e OOH

campagna-abb.jpg

Dopo la campagna di intelligent distribution dello scorso novembre, ABB torna on air con una nuova campagna firmata ancora Wunderman Thompson. La pianificazione è di Havas Media, partner dell'azienda in Italia da inizio anno.


Leggi anche: ABB ELECTRIFICATION PUNTA SU HAVAS MEDIA GROUP: AL VIA LA PARTNERSHIP ANCHE IN ITALIA


Il tema è quello della mobilità aumentata, spiega la nota, con la quale ABB aumenta le possibilità legate all’elettrico grazie a infinite soluzioni di ricarica pensate per auto private, flotte aziendali, veicoli commerciali, trasporti su strada, autobus e pullman urbani ed extraurbani. 

In linea con il claim “Il futuro non è un luogo comune”, ABB smonta i cliché legati all’elettrico tramite una campagna, selezionata in seguito a un pitch creativo, dedicata a diversi target B2C e B2B, dunque consumer ma anche fleet manager e titolari di imprese, centri e attività commerciali.

La pianificazione è stata pensata per parlare in maniera mirata ai target, usando principalmente un mix di online ed offline che comprende social (Facebook e LinkedIn), digital advertising (Display, SEM, CRM), stampa e OOH.

La campagna è live dal 17 maggio e sul sito solutions.abb/it-mobilitaaumentata.

Credits

Cliente: ABB

  • Marketing Director: Matteo Busnelli
  • Customer Experience Marketing Manager: Simona Cislaghi
  • Strategic Designer: Simona Venditti

Agenzia: Wunderman Thompson Italy

  • Executive Creative Director: Lorenzo Crespi
  • Creative Director: Fabrizio Pozza
  • Client Service Director: Marco Croci
  • Creative Supervisor: Gianluca Sales
  • Copywriter: Michele Consiglio
  • Art Director: Dario Agnello, Fabio Pistoia
  • Strategic Planner: Valentina Lillo
  • Account Executive: Belinda Sciclone
  • Junior Account: Giuseppe Carito

Pianificazione: Havas Media

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI