• Programmatic
  • Engage conference

di Simone Freddi

Hoover lancia l’aspirapolvere HF9 e apre un nuovo corso di comunicazione. Budget di 2 milioni

Il brand del gruppo Haier Europe torna in tv dopo 2 anni e inaugura un nuovo posizionamento orientato al connubio tra tecnologia e design. Dilemma, Flu e Local Planet i partner coinvolti

Un frame dello spot

Un frame dello spot

Hoover investe oltre 2 milioni di euro in pubblicità per il lancio di HF9, il nuovo aspirapolvere senza fili che grazie alla grande potenza di aspirazione e alla tecnologia brevettata “Anti-Twist” porta il brand del gruppo Haier Europe in una nuova fascia premium del mercato. La campagna, on air a partire dal 30 ottobre, segna per Hoover il ritorno in tv dopo oltre due anni con uno spot firmato dall’agenzia Dilemma e inaugura un nuovo corso comunicativo che prevede una maggiore presenza sui media classici anche nel prossimo anno, secondo quanto ci ha detto la Brand Coordinator di Hoover, Isabella Conte.

Frutto del forte legame che lega Hoover ai suoi clienti, il nuovo aspirapolvere HF9 è stato sviluppato sulla base dei desideri espressi dai consumatori attraverso una serie di focus group. Il risultato è un elettrodomestico in grado di fornire la massima potenza di aspirazione, unita a una grande maneggevolezza e a una autonomia sufficiente a pulire tutta la casa senza bisogno di ricariche (con la doppia batteria, si può aspirare per ben 60 minuti continuativi). L’orientamento a un target di famiglie è confermato dalla tecnologia brevettata “Anti-Twist”, che riduce al minimo la formazione di grovigli di capelli (o peli di animali) sulla spazzola. La garanzia è di ben 5 anni.

Potenza di aspirazione, facilità di utilizzo, batteria a lunga durata, manutenzione senza stress e alti livelli di qualità identificano un’esperienza “a 5 stelle”, che giustifica un prezzo di listino (da 449 euro) mai esplorato dal brand.

Hoover HF9: la strategia pubblicitaria

Se HF9 segna un nuovo corso per il posizionamento del brand lato prodotto, basato sul connubio tra tecnologia e design, lo stesso si può dire anche della comunicazione. La campagna pubblicitaria si sviluppa infatti a 360 gradi e segna il ritorno dopo più di due anni di Hoover in TV.

Al centro della strategia, ci ha spiegato Isabella Conte, c’è lo spot tv firmato dall’agenzia Dilemma, che attraverso un’iperbole dal taglio ironico evidenzia le caratteristiche di potenza e praticità di HF9. Lo spot sarà veicolato dal 30 ottobre al 13 novembre sui circuiti Rai, Sky e La7. La campagna atl, pianificata da Local Planet, si svilupperà poi su affissioni tradizionali e digitali nella città di Milano nel mese di novembre, e online con pianificazioni display e sponsorizzazioni social.

Grande importanza ha anche la campagna di influencer marketing, realizzata insieme all’agenzia FLU, che vedrà impegnati come ambassador Martina Colombari, Giorgia Palmas, Filippo Magnini e, scelta inedita che strizza l’occhio agli amanti dei pet, un testimonial a quattro zampe: Gabriella Ferragni, il cane di Francesca Ferragni, molto popolare e seguito sui social.

La strategia si sviluppa poi nei punti  vendita, con display premium che valorizzano anche le nuove scelte cromatiche del brand, dove i colori scuri dal gusto “tech” si sostituiscono al tradizionale rosso e bianco di Hoover, a sottolineare la volontà del marchio di esprimere una maggiore premiumness, e la consumer promo che dal 13 ottobre al 20 novembre offre in regalo la doppia batteria.

Pubblicità Hoover HF9: i crediti dello spot

  • Agenzia: Dilemma
  • Direzione Creativa: Matteo Sozzi e Alberto Pascazio
  • Strategic Planner: Francesca Ranza
  • Account Director: Alessandra Cinerari
  • Casa di Produzione: Diaviva
  • Executive Producer: Federica Chiesi
  • Regia: Sami
  • CGI e post-produzione: 22dogs

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI