• Programmatic
  • Engage conference
30/03/2022
di Simone Freddi

UNA, al via il nuovo capitolo guidato da Davide Arduini. «Puntiamo a crescere anche nel digitale e nel tech»

Presentato il nuovo Consiglio Direttivo dell'associazione, presieduto dal Chairman di Different. A Simona Maggini una delle tre vice-presidenze, accanto ad Andrea Cornelli e Graziana Pasqualotto

Davide Arduini

Davide Arduini

Prende il via il nuovo capitolo di UNA guidata da Davide Arduini. Mercoledì, il voto degli associati ha suffragato la formazione del nuovo Direttivo, confermando la “lista unica” messa a punto negli scorsi giorni con l’obiettivo di garantire la rappresentatività di tutte le anime dell’associazione. Oltre a nominare Arduini come presidente per il prossimo triennio (Il Chairman di Different era l’unico candidato), il neo consiglio ha approvato anche tre vice-presidenze, rappresentando anche in questo caso la volontà di integrazione tra le diverse discipline che popolano il mercato della comunicazione e in particolare media, PR e creatività. A svolgere la funzione di vice-presidente saranno Graziana Pasqualotto (Omnicom Media Group), Andrea Cornelli (Cornelli Srl) e la new entry in Consiglio Simona Maggini (WPP).

Oltre ai nomi già citati, l’elenco dei consiglieri include Saverio Addante (PromoMedia), Davide Boscacci (Publicis), Alessandra Giaquinta (Dentsu), Mauro Miglioranzi (Coo’ee), Ottavio Nava (We Are Social) Massimo Romano (Spencer & Lewis), Federico Rossi (Sintesi Factory), Caterina Tonini (Havas PR). A questi si unisce Michelle Cornetto, rappresentante delle consulte territoriali.


NON PERDERE L'OCCASIONE DI PARTECIPARE A YOURSIGHT: COMPILA IL QUESTIONARIO E DICCI LA TUA SUI TREND DELL'ONLINE!


Donatella Consolandi nuova presidente di Assap Servizi

Per quanto riguarda gli altri incarichi, a Marianna Ghirlanda (DLV BBDO) – il cui passo indietro dalla corsa alla presidenza di UNA è stato decisivo per arrivare a un accordo condiviso sulla composizione del nuovo direttivo – è confermata la Responsabilità del Centro Studi UNA in qualità di Presidente, mentre a Donatella Consolandi (Agorà Comunicazione) è stato conferito il ruolo di presidente del Consiglio di Amministrazione di ASSAP Servizi. Stefano Del Frate manterrà il suo ruolo di Direttore Generale dell’associazione.

UNA, un Consiglio altamente rappresentativo

Dopo i ringraziamenti di rito, il neo eletto presidente di UNA Davide Arduini ha dichiarato di voler lavorare strenuamente affinché la comunicazione possa ricoprire un valore sempre più centrale – anche a livello istituzionale - e agire da perno su tavoli dedicati alla creatività, all’innovazione, alla formazione e molto altro.

“Sono molto entusiasta di questa elezione e non vedo l’ora di poter mettere in pratica tutto ciò che finora ho potuto immaginare”, ha detto Arduini. L’Associazione è in una fase di forte crescita (dalla fondazione nel 2019, gli associati sono passati da circa 180 a oltre 230), rappresentata anche dalla crescente penetrazione sul territorio. “Ora - ha detto il nuovo presidente dell’organismo - la sfida è lavorare per incrementare la nostra rappresentatività sui temi cruciali della nostra industry e in ambito istituzionale. Credo che il Consiglio sia altamente rappresentativo delle diverse anime del mercato all’insegna della continuità ulteriormente rafforzata da nuovi Consiglieri di importante valore e sono convinto si possa fare molto”. Tra gli obiettivi del nuovo Consiglio direttivo, che si riunirà per la prima volta il 14 aprile, il neo-eletto Presidente di UNA ha citato anche la volontà di favorire iniziative concrete finalizzate ad aumentare ulteriormente il numero di associati, anche nell’ambito digitale. “Abbiamo intenzione di aprirci maggiormente verso nuovi mondi, già negli ultimi tempi si sono avvicinate a noi tante agenzie del mondo online e tech ed è un’area che vorremmo presidiare maggiormente, guardando in particolare alla schiera di nuovi imprenditori digitali italiani”.

Emanuele Nenna: «Lascio il testimone orgoglioso del lavoro fatto»

Arduini subentra nel ruolo di presidente a Emanuele Nenna (Denstu), che ha guidato l’associazione dalla sua nascita nel 2019 come unione tra Assocom e Unicom. “Quando mi sono candidato per la Presidenza di UNA il mio programma si riassumeva così: ricompattare il mercato, per tornare a contare. Credo sia il punto in cui siamo arrivati. Lascio il testimone orgoglioso del lavoro fatto insieme al Consiglio uscente, certo che questo sia un grande trampolino per i successi futuri. C’è tantissimo da fare e i consiglieri eletti oggi, insieme alle persone nominate negli altri ruoli chiave, sono le migliori per farlo in modo eccellente” ha commentato il Presidente uscente di UNA. “Sono sicuro che Davide saprà dare una voce sola all’Associazione, che è quello che serve perché la voce di tutti i singoli sia sempre più forte e chiara. In bocca al lupo a Davide e a UNA”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI