• Programmatic
  • Engage conference
01/02/2023
di Lorenzo Mosciatti

Benedetta Andreozzi lascia Dentsu e fonda il content solution studio Realz

Nel management team i co-founder Chiara Aldeghi, Alberto Bommartini e Giulia Laura Peracchio. Marco Caradonna è il principale Angel Investor. Partnership strategica con Friendz Enterprise

Giulia Laura Peracchio, Alberto Bommartini, Benedetta Andreozzi e Chiara Aldeghi

Giulia Laura Peracchio, Alberto Bommartini, Benedetta Andreozzi e Chiara Aldeghi

Accorciare il gap tra brand e utenti tramite contenuti autentici, con un approccio snello e concreto fondato su una solida competenza verticale e sullo sviluppo di tecnologie innovative. Con questa forte premessa nasce Realz, il content solution studio fondato da Benedetta Andreozzi che, dopo un’esperienza decennale in Denstu, assume la carica di Ceo della neonata agenzia e inaugura un nuovo percorso professionale a fianco di un management team di primo livello: Chiara Aldeghi (in arrivo da The Story Lab), Alberto Bommartini e Giulia Laura Peracchio (entrambi ex Denstu Creative), Co-Founder della società e rispettivamente Client Service Director, General Manager e Chief Marketing Officer.

Realz si presenta sul mercato con un’offerta che incontra l’esigenza crescente delle aziende di affacciarsi a un comparto in espansione, quello della creator economy, avvalendosi di strumenti di misurazione e di metodologie tecnologiche all’avanguardia. La proposta prevede soluzioni from people to people costruite intorno alla centralità del content come leva strategica e coniuga le migliori competenze di gestione-selezione di creator e influencer, la creazione di contenuti e di short video, l’amplificazione media e la misurazione dei risultati con l’utilizzo di dati e tecnologie proprietarie.

“Il nostro claim è ‘Make It Realz’: l’essenza di un approccio manageriale fatto di semplificazione dei processi, eccellente execution e una forte propulsione innovativa. La perfetta sintesi di quanto i clienti da sempre e sempre più ci chiedono”, afferma Alberto Bommartini, General Manager di Realz. “La nostra mission è aumentare il livello di engagement con le target audience o, come sarebbe più corretto considerarle, con le community verticali di utenti, con le quali riteniamo sia fondamentale dialogare in modo corretto per creare uno storytelling nuovo. Sempre più content quindi, per un sempre crescente numero di canali da presidiare con una specificità in termini di linguaggi e obiettivi”.
 
Content for Branding & Positioning, Ecommerce, Influence & Community sono i pillar su cui si fonda l’offerta di Realz, che mira a offrire forme di intrattenimento capaci di avvicinarsi alle persone e parlare il loro stesso linguaggio. Il tutto coniugato ad una tecnologia e ad una modalità di content production innovativa, con il contenuto nativo e i creator al centro della costruzione di strategie social organiche e paid, pensate per diversi canali, da TikTok ad Amazon e Instagram.
 
“Nel payoff ‘Content Solution Studio spreading real stories’ credo risieda perfettamente l’obiettivo che abbiamo: il nostro percorso imprenditoriale muove da un contesto di grande opportunità, mai come oggi le persone cercano realtà nell’advertising, cercano autenticità nel contenuto e credibilità in chi glielo racconta”, spiega Benedetta Andreozzi, Ceo di Realz. “Dopo molti anni in un grande gruppo internazionale abbiamo sentito l’esigenza di una maggiore prossimità con i clienti e i loro brand e siamo felici di aver incontrato la loro fiducia già dai primi passi”.

Realz diventa l’unico rivenditore autorizzato per il mercato europeo di Friendz Enterprise

A consolidamento della visione del progetto, Realz ha da poco siglato una partnership strategica con Friendz Enterprise di cui diventa unico rivenditore autorizzato per il mercato europeo, coniugando così l’offerta Content con una consolidata base tecnologica in ambito Short Video, Content Amplification, Advocacy, Community e Referral Marketing.

Marco Caradonna, principale Angel Investor di Realz, commenta: “Spot e annunci pubblicitari diventano sempre meno rilevanti per il consumatore, la combinazione con un crescente affollamento ne riduce significativamente l’efficacia. Un contenuto vero e autentico che racconta le caratteristiche del brand con il linguaggio dei creator e amplificato nei canali dove le persone passano la gran parte del loro tempo permette di ottenere dei risultati incredibili, basta poco per provare questo nuovo approccio e capire che è tutto vero. La pubblicità non può essere più solo pubblicità, occorre essere reali. La difficoltà è saper garantire un livello non solo creativo ma anche qualitativo all’altezza del compito. Questo risultato può essere garantito solo da un team di eccellenza, con grande esperienza, supportato da tecnologie uniche”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI