• Programmatic
  • Engage conference
27/05/2022
di Teresa Nappi

Al via “Lost in Modena”, la campagna di influencer marketing per la promozione turistica della città

Ideata da Integra Solutions, l'operazione prevede che, fino a metà luglio, diverse star dei social vadano alla scoperta dei tesori e delle meraviglie della zona. Le loro esperienze diventeranno itinerari per i soggiorni dei turisti

Lost-in-Modena.jpg

Promuovere Modena e il suo territorio come brand turistico e destinazione ideale per soggiorni brevi: questo l’obiettivo di “Lost in Modena”, la campagna di influencer marketing ideata da Integra Solutions per il Comune di Modena - sostenuta dalla Fondazione di Modena e in collaborazione con Modenatur - che vedrà diversi “volti noti” dei social, travel e food blogger percorrere il modenese alla scoperta delle sue meraviglie.

“Lost in Modena” prenderà il via nel weekend tra sabato 28 e domenica 29 maggio, e proseguirà per 5 diversi fine settimana fino a metà luglio, raccontando la destinazione turistica e il brand “Modena” con una narrazione originale e rivolgendosi in particolare a una platea di potenziali turisti che possano fruire della sua offerta per brevi soggiorni e city break: famiglie, coppie, single, appassionati di food, motori, ma anche cultura, musica e attività outdoor.

Proprio sulla base di questo pubblico di riferimento, sono stati infatti selezionati gli influencer coinvolti, ovvero: Farid Shirvani (@faridshirvanireal), bolognese, già partecipante di “Riccanza”, programma di MTV, e grande appassionato di viaggi; Gordon (@yuristerrore), youtuber e speaker radiofonico; Sara e Lorenzo, ovvero The Travelization (@thetravelization), coppia di travel blogger che raccontano i loro viaggi senza filtri; Tracy Eboigbodin (@tracy_masterchef11), nota al pubblico come vincitrice di MasterChef Italia 11, ma anche appassionata di viaggi e creator digitale; e Federica Piersimoni (@federchicca), giornalista e blogger, definita la "pioniera italiana dei blog di viaggio” da Lonely Planet.

L’idea creativa prevede che ognuno di loro venga coinvolto in un tour “a sorpresa” del territorio: all’arrivo viene loro consegnata una box con 8 oggetti che saranno gli indizi sui vari topic della destinazione turistica (Food, Arte&Cultura, Natura e Motor Valley) e che comporranno l’itinerario da percorrere.

Sulla base di questi e delle indicazioni che riceveranno in tempo reale, sia dai modenesi che incontreranno sul posto sia dalla loro community online, ognuno verrà portato ad esplorare Modena e il territorio circostante, pubblicando in tempo reale post, foto, video, stories e reels.

Grazie ad una mirata strategia di hashtag e al supporto delle pagine social dei siti turistici visitati, il loro percorso (compresi gli eventuali errori, e quindi luoghi e mete scoperti “per caso”) potrà essere seguito dai follower e da tutti gli utenti social in tempo reale, mentre alla fine del weekend diventerà un itinerario turistico a disposizione di tutti sul sito visitmodena.it.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI