• Programmatic
  • Engage conference

10/09/2019
di Alessandra La Rosa

Microsoft Advertising lancia gli annunci search "adattabili". Ecco come funzionano

Disponibili in beta in tutto il mondo, consentono di generare combinazioni di titoli e descrizioni di campagne search, individuando quelle più performanti

Microsoft Advertising (ex Bing Ads) ha annunciato la disponibilità degli annunci search "adattabili" per tutti i suoi inserzionisti a livello globale. La funzione, attualmente in beta, consente di generare automaticamente ed erogare combinazioni di titoli e descrizioni fornite dai brand e di testarle per trovare quelle più performanti. Ecco come funziona, dalla descrizione che ne fa Microsoft Advertising sul suo blog:"[La funzione] Responsive Search Ads rende la creazione e il collaudo degli annunci più semplice, automatizzando la creazione della campagna. Potrete fornire fino a 15 titoli e 4 descrizioni e noi creeremo e assoceremo le combinazioni più ottimali per realizzare messaggi efficaci per i vostri potenziali consumatori. Queste combinazioni potranno contenere fino a tre titoli e due descrizioni". Le combinazioni che performano meglio verranno identificate automaticamente e i loro risultati riportati all'inserzionista, mentre quelle che non rendono come sperato non verranno più erogate. In questa fase di beta aperto, le aziende potranno creare e gestire questo tipo di annunci su Microsoft Advertising online, Microsoft Advertising Editor, Google Import e le bulk API. Grazie a questa nuova funzione, le aziende potranno risparmiare il tempo e le risorse normalmente utilizzate per creare e testare decine, centinaia o anche migliaia di testi di campagne search cercando il giusto equilibrio in grado di attirare il consumatore.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI