• Programmatic
  • Engage conference

20/12/2018
di Caterina Varpi

Altervista compie 18 anni: 600 mila tra blog e siti attivi e 12,6 milioni di utenti mensili

Tra i siti che fanno parte di Altervista, ci sono Ho voglia di Dolce, Maestra Mary, Spinoza e i400 calci

Altervista-18-anni.jpg

Altervista, la piattaforma del Gruppo Mondadori attiva in Italia nella creazione, gestione e hosting di blog e siti web, compie 18 anni. Fondato il 20 dicembre 2000 da Gianluca Danesin, oggi Cto del team Digital Magazine di Mondadori, Altervista.org mantiene intatta la sua missione originaria: permettere a chiunque di aprire un sito web, gratis e senza bisogno di competenze informatiche specifiche. La piattaforma celebra questo traguardo con 600 mila blog e siti attivi con un’audience di 12,6 milioni di utenti mensili (fonte: Comscore - ottobre 2018) e buoni guadagni per i propri blogger, dice il comunicato stampa, grazie all’ introduzione di nuovi formati e partnership pubblicitarie innovative, con ricorso sempre più ampio alla multimedialità. Tra i siti che fanno parte di Altervista, ci sono Ho voglia di Dolce, Maestra Mary, Spinoza e i400 calci, questi ultimi due premiati più volte ai Macchianera Awards nelle loro categorie. Nell'anno della sua nascita, la particolarità del sito era quella di puntare sui contenuti generati dagli utenti, anticipando i concetti di partecipazione e interattività associati al web 2.0. Altervista ha così costruito il proprio successo grazie al passaparola e all’affidabilità del servizio offerto, rispondendo alla nuova e diffusa esigenza di raccontarsi online. Altervista ha saputo sfruttare le potenzialità offerte dai principi dell’economia digitale: dal concetto di long tail, che attraverso la diversificazione permette ai contenuti creati dagli utenti di coprire molteplici nicchie di mercato, al crowdsourcing reso possibile dai riscontri costanti e dal contributo dei volontari, fino al revenue sharing, il sistema che offre a ogni blogger la possibilità di trarre guadagno attraverso le inserzioni pubblicitarie.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI