• Programmatic
  • Engage conference

13/01/2021
di Caterina Varpi

TikTok, nuove funzionalità per la privacy degli utenti minorenni

Tutti gli account TikTok intestati a utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventeranno privati di default. Secondo un report di App Annie, il social arriverà a 1,2 miliardi di utenti nel mondo nel 2021

tik-tok.jpg

La crescita di TikTok sembra non fermarsi: secondo un report di App Annie, piattaforma di analisi di dati mobile, il social network, che ha superato Facebook, in diversi Paesi, per quanto riguarda il tempo medio mensile trascorso sulla app per utente, nel 2021 potrebbe superare gli 1,2 miliardi di utenti attivi. La società, è chiamata però a risolvere diverse problematiche legate al trattamento dei dati personali e alla tutela dei minori, che l'hanno portata ad assere al centro in diversi Paesi di inchieste e dibattiti. Per questo, oggi il social, annuncia diverse nuove funzionalità sulla privacy degli utenti più giovani.


Leggi anche: TIKTOK, LE 10 CAMPAGNE PIÙ BELLE DEL 2020 LANCIATE SUL SOCIAL NETWORK IN ITALIA


 

Gli account di utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventeranno privati di default

Dopo essere stata più volte attaccata per il trattamento dei dati personali e la tutela dei minori, tanto da aver portato in Italia il Garante della privacy ad avviare un'inchiesta sul social network e essere al centro di diversi procedimenti in numerosi paesi del mondo, la società rivela che, a partire dal 13 gennaio, tutti gli account TikTok intestati a utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventeranno privati di default. Come diretta conseguenza, soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti minori di 16 anni. 

Le novità rientrano in un più ampio pacchetto di misure messe in atto per promuovere maggiori standard in materia di privacy e sicurezza degli utenti.

Le ulteriori modifiche presentate oggi per promuovere un’esperienza più sicura per gli utenti più giovani includono: limitazioni a chi può commentare i video creati da utenti dai 13 ai 15 anni, modifiche alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch al fine di renderli disponibili solo per contenuti creati da utenti con o più di 16 anni, la possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni e l'impostazione di default su “Off” dell’opzione “Suggerisci il tuo account agli altri” per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni.


Leggi anche: TIKTOK APRIRÀ UN UFFICIO A MILANO A INIZIO 2021


Elaine Fox, Head of Privacy, EMEA di TikTok, ha commentato con queste parole le nuove funzionalità: “I diritti alla privacy e la sicurezza online della nostra community sono una priorità assoluta per TikTok e, in particolare, quando si tratta dei nostri utenti più giovani, motivo per cui stiamo apportando questi significativi cambiamenti. Vogliamo incoraggiare la fascia più giovane della nostra community a impegnarsi attivamente nel proprio percorso in materia di privacy online e, facendolo fin da subito, speriamo di ispirarli ad assumere un ruolo attivo e prendere decisioni consapevoli sul tema.”

Alexandra Evans, Head of Child Safety, Europe, ha dichiarato: “Le innovazioni annunciate oggi rappresentano un ulteriore passo nella nostra mission: garantire che TikTok rimanga una piattaforma sicura per tutti i nostri utenti. Le novità si basano su ulteriori modifiche apportate in precedenza per promuovere la sicurezza dei minori, inclusa la limitazione della messaggistica diretta e delle dirette streaming per gli account di minori di 16 anni. A queste si aggiunge, la possibilità per genitori e tutori di impostare barriere di protezione per gli account TikTok dei propri ragazzi tramite il Collegamento Famigliare. Sappiamo che non vi è un traguardo finale quando si tratta di sicurezza dei minori, ed è per questo che siamo costantemente impegnanti nel miglioramento delle nostre policy, investendo nella tecnologia e nei nostri team di moderazione, in modo tale che TikTok rimanga un luogo sicuro in cui tutti i nostri utenti possano esprimere la loro creatività.”

Le modifiche annunciate oggi si aggiungono alle precedenti apportate in materia di sicurezza e privacy, quali la limitazione ai maggiori di 16 anni dei messaggi diretti e della possibilità di ospitare dirette streaming, la limitazione all’acquisto, invio e ricezione di regali virtuali agli utenti maggiori di 18 anni e la possibilità per genitori e tutori di stabilire limiti precauzionali all’esperienza TikTok degli adolescenti di cui sono responsabili, tramite le funzioni di ‘Collegamento famigliare’.

Verso 1,2 miliardi di utenti per TikTok nel 2021

TikTok sarà probabilmente uno dei social network protagonisti di quest'anno.

Il già citato report di App Annie rivela come gli utenti di TikTok nel Regno Unito abbiano quasi raddoppiato il tempo trascorso sull'app nel 2020, passando da una media di 10,8 ore al mese tra gli utenti Android nel 2019 a 19,6 nel 2020. Questo ha portato la app a superare Facebook, che è passato da 14,3 ore al mese in media a 16,6, e a staccare anche le altre app dell'universo Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger.

I dati di altri paesi, come Stati Uniti, Francia e Germania, mostrano tendenze simili, secondo App Annie.

Il rapporto ha rilevato che il tempo totale trascorso sui cellulari Android dagli utenti di tutto il mondo è aumentato nel 2020 per raggiungere 3.5 trilioni di ore, con un aumento del 25% rispetto al 2019.

TikTok è la app più scaricata lo scorso anno in Italia, Usa, Francia e Spagna ed è seconda nel Regno Unito su Android e iOS, dietro Zoom e prima di NHS Covid-19. Nonostante questo, rimane leggermente indietro per quanto riguarda il numero di utenti mensili rispetto ai social network più diffusi. Per fare un esempio, negli Stati Uniti TikTok è al decimo posto, con le app di Facebook che occupano i primi cinque.

Tuttavia, App Annie prevede che TikTok potrebbe superare 1,2 miliardi di utenti attivi nel 2021.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI