• Programmatic
  • Engage conference

25/10/2022
di Caterina Varpi

Pinterest annuncia l’estensione di Pinterest Trends e la nuova API per le conversioni

Con questi due strumenti per gli investitori pubblicitari il social network punta a rendere più coerente il percorso che va dall'inizio della campagna alla produzione dei report post-campagna

Pinterest_API.jpg

Pinterest presenta due novità per gli inserzionisti pubblicitari: l’estensione dello strumento Pinterest Trends e la nuova API di Pinterest per le conversioni, ora disponibili in tutto il mondo. Il questo modo, il social network punta a rendere più coerente il percorso che va dall'inizio del ciclo di vita della campagna alla produzione dei report post-campagna.


Leggi anche: PINTEREST LANCIA IL FORMATO PUBBLICITARIO “COLOR TAKEOVER” CON VALENTINO


L’ampliamento di Pinterest Trends aiuta gli advertiser a ottenere dati statistici più dettagliati sui comportamenti di pianificazione dei Pinner per basare su di essi la pianificazione delle campagne attraverso contenuti creativi e targeting. Inoltre, alla fine del percorso pubblicitario, la nuova API di Pinterest per le conversioni offre una panoramica completa delle prestazioni della campagna per misurare le interazioni del pubblico sul sito web dei brand, spiega la nota stampa. Nelle prossime settimane l'API di Pinterest integrerà anche funzioni di conversione a livello globale in collaborazione con il partner commerciale Shopify e il partner per la gestione dei tag Google Tag Manager.

"Pinterest ha un posizionamento unico, tra la scoperta e l’acquisto, dove l'ispirazione incontra l'intento. Stiamo investendo in tutta la nostra piattaforma pubblicitaria per aiutare le aziende di tutto il mondo a raggiungere i loro obiettivi e a connettersi con i consumatori più motivati in ogni fase del ciclo di vita della campagna", spiega Bill Watkins, Chief Revenue Officer di Pinterest.

L'ampliamento di Pinterest Trends 

La società estende Pinterest Trends, già disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada, ad altri 30 Paesi e 22 lingue a livello globale, offrendo dati statistici sui picchi dei volumi di ricerca dei termini molto più dettagliati rispetto a prima. Gli inserzionisti possono utilizzare queste informazioni per determinare gli argomenti di tendenza tra il pubblico e allineare contenuti creativi, targeting, merchandising e calendari editoriali e di vendita alle tendenze con più interazioni da parte degli utenti. Lo strumento attivo a livello globale è ora disponibile su tutte le piattaforme, in versione ottimizzata per desktop e tablet.
 
Tra le funzionalità disponibili ci sono:

  • Tendenze che piacciono al tuo pubblico: questo widget sulla homepage di Pinterest Trends consente agli advertiser di visualizzare le tendenze che ricevono più interazioni da parte degli utenti e l'andamento dei follower negli ultimi 90 giorni. 
  • Tendenze per fascia demografica: strumento che aiuta gli inserzionisti a filtrare per età, argomento, ora e luogo
  • Festività ricorrenti: nuovi tipi di tendenze, come le festività ricorrenti, aiutano gli inserzionisti ad allineare meglio i calendari editoriali e di marketing ai picchi di interazione con i diversi argomenti da parte dei Pinner.

Nuova API di Pinterest per le Conversioni, integrata con Shopify e Google Tag Manager

L'API di Pinterest per le conversioni è "il nuovo modo sicuro e affidabile con cui gli inserzionisti possono collegare i propri dati a Pinterest per ottenere un miglioramento del targeting e delle misurazioni", spiega un comunicato stampa. Questa soluzione server-to-server senza tag offre agli investitori pubblicitari una visibilità continua delle prestazioni, rendendo possibile al contempo l'ottimizzazione delle campagne pubblicitarie sul social network.
 
L'API di Pinterest per le conversioni è disponibile a livello globale per tutti gli inserzionisti e può essere implementata direttamente o tramite i partner Shopify o Google Tag Manager.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI