• Programmatic
  • Engage conference

25/11/2021
di Lorenzo Mosciatti

La psicografia incontra la demografia: We Are Era lancia il Social Intelligence Hub per un marketing orientato ai valori

La nuova unit offrirà insight e analisi psicografiche e demografiche di comunità su tutti i social network

Cristina David, Vice President Business Intelligence di We Are Era

Cristina David, Vice President Business Intelligence di We Are Era

We Are Era, tra i più importanti studi e talent agency in Europa, continua a sviluppare la sua attività di consulenza per marchi, emittenti, ONG e piattaforme e raggruppa i suoi servizi data-driven nel nuovo Social Intelligence Hub dedicato. 

Da oggi dunque la nuova unit offrirà ai partner insight e analisi psicografiche e demografiche di comunità su tutti i social network. La squadra internazionale del Social Intelligence Hub è guidata da Cristina David, Vice President Business Intelligence presso We Are Era.

Atteggiamenti e valori vengono prima dell’età

“La rilevanza è sempre soggettiva ed è essenzialmente definita dal proprio lifestyle”, dichiara Tobias Schiwek, Ceo di We Are Era. “Le caratteristiche distintive tradizionali che finora hanno individuato i gruppi target hanno raggiunto il loro limite; infatti è ormai chiaro come l’identificazione sostenibile di una community, nella lotta dei brand per l’attenzione dell'audience, provenga da sistemi di valori e atteggiamenti condivisi, e non dal luogo di residenza o dall‘età. Il nostro Social Intelligence Hub costituisce la base per una comprensione profonda dei gruppi target e traduce insight in rilevanza”.

Corrispondenza perfetta grazie al matchmaking psicografico

Con il lancio del Social Intelligence Hub We Are Era, dopo il recente rebranding europeo, si posiziona nuovamente a favore di un approccio al marketing orientato ai valori. Fin dalla sua creazione nel 2012 l’azienda, abbinando emittenti nazionali ed internazionali, inserzionisti ed ONG ai social influencer, ha puntato soprattutto sulle sue relazioni personali con i talent. La nuova offerta di consulenza prevede, tra i molti servizi ad hoc proposti, che le imprese ed i social influencer siano accorpati in funzione dei dati psicografici rilevati. Con questo We Are Era copre un vuoto in un’arena di brand che lottano sempre di più per l’attenzione del pubblico e che richiede una comprensione sempre più profonda dei gruppi target.

Insight in tempo reale da community e subsegmenti

“Dopo un anno di lavoro intenso di sviluppo e di conversazione costante con i nostri clienti, abbiamo messo a punto un’offerta solida di data service che va ben oltre lo standard del settore”, spiega Cristina David, Vice President Business Intelligence di We Are Era, in occasione del lancio del Social Intelligence Hub. “Insieme al mio fantastico team, sono estremamente lieta di poter aprire ai nostri partner la strada più rapida per intercettare i valori di ogni community. Le social insight ottenute analizzando i dati offrono una base decisionale solida per tutti gli inserzionisti e di conseguenza una maggiore sicurezza nella pianificazione delle campagne”. 

Il Social Intelligence Hub è in grado di fornire in tempo reale tutta la conoscenza sulla conversazione più rilevante del momento e quanto motiva e anima ogni sottocultura e community di pubblico. Basandosi su diversi milioni di canali e contenuti di piattaforme di primo piano quali TikTok, Instagram e YouTube, We Are Era permette ormai agli inserzionisti partner una visione profonda su community di ogni genere. In questo modo è ad esempio possibile individuare gli argomenti più popolari ed identificare le segmentazioni di ciascuna. In futuro gli inserzionisti potranno così calibrare le loro campagne di marketing e lo storytelling in modo ancora più mirato sui bisogni reali e sugli interessi attuali di ogni precisa community.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI