• Programmatic
  • Engage conference

11/12/2020
di Lorenzo Mosciatti

Walt Disney punta sullo streaming: attesi 300-350 milioni di abbonati entro il 2024. Star in Italia a fine febbraio

Il nuovo brand di contenuti per l’intrattenimento avrà una sezione dedicata all’interno di Disney+

Bob Iger

Bob Iger

The Walt Disney Company ha annunciato nel corso dell’Investor Day 2020 le prossime fasi del programma di espansione dell’offerta streaming mondiale, rivelando nuovi particolari sul futuro dei servizi direct-to-consumer Disney+, Hulu e Espn+, e le date del lancio del nuovo brand aggregatore di contenuti di intrattenimento Star.


Leggi anche: DISNEY LANCIA LA NUOVA CAMPAGNA NATALIZIA “UNA FAMIGLIA, INFINITE EMOZIONI”


Bob Chapek, Chief Executive Officer di The Walt Disney Company, e Bob Iger, Executive Chairman e Chairman of the Board, hanno presentato l’evento virtuale durante il quale vi sono stati interventi da parte dei responsabili dei team di contenuto e distribuzione, oltre alla presentazione degli ultimi dati finanziari a cura di Christine McCarthy, Senior Executive Vice President e Chief Financial Officer, e Lowell Singer, Senior Vice President, Investor Relations.

“Lo straordinario successo ottenuto dalla nostra offerta esclusiva di servizi streaming, con più di 137 milioni di abbonati a livello mondiale, conferma la validità della decisione di accelerare la nostra transizione verso un modello di business che privilegi i servizi DTC”, ha dichiarato Bob Chapek. “Grazie ai nostri fantastici team creativi e a una offerta sempre più ampia di intrattenimento di alta qualità, sappiamo rispondere ai desideri dei consumatori e siamo fiduciosi di poter raggiungere i nostri obiettivi a lungo termine”.


Leggi anche: DISNEY FESTEGGIA I RISULTATI DI DISNEY+ E SI PREPARA AL LANCIO INTERNAZIONALE DI STAR


Nel corso dell’Investor Day è stato annunciato che, alla data del 2 dicembre, l’insieme degli abbonati totali ai servizi direct-to-consumer dell’azienda è di oltre 137 milioni, di cui 11,5 milioni a Espn+, 38,8 milioni a Hulu e 86,8 milioni a Disney+, l’offerta lanciata nel novembre 2019. 

The Walt Disney Company prevede che, entro l’esercizio 2024, i propri servizi streaming arriveranno a un totale di 300-350 milioni di abbonati, soprattutto grazie a un significativo aumento nella produzione di contenuti, con oltre 100 titoli all’anno solo per Disney+.

Star arricchisce l'offerta di Disney+

Il nuovo brand di contenuti di intrattenimento Star sarà incluso nell’offerta Disney+ in alcuni mercati internazionali, mentre sarà lanciato come servizio di streaming separato in America Latina con il nome Star+. 

Star proporrà programmi televisivi e film prodotti dagli studi creativi Disney, tra cui Disney Television Studios, FX, 20th Century Studios, 20th Television, e sarà arricchito da un’ulteriore offerta locale, laddove disponibile.

In Italia e in altri mercati europei e internazionali, Star sarà lanciato il 23 febbraio 2021 come parte integrante di Disney+, con la propria sezione sulla piattaforma e una nuova proposta di serie di intrattenimento, film, documentari e altri titoli che raddoppieranno i contenuti disponibili per gli abbonati di Disney+.

In Italia e in Europa il prezzo dell’abbonamento sarà di 8,99 euro al mese, oppure 89,99 euro all’anno. L'attuale costo di Disney+, pari a 6,99 euro al mese e 69,99 euro all'anno, sarà mantenuto per gli attuali abbonati fino al 23 agosto 2021, mentre a seguire entrerà in vigore la variazione di prezzo dell’abbonamento.

Disney+ sarà quindi presto aggiornato in tutto il mondo per permettere un parental control più sicuro: sarà possibile stabilire dei limiti di accesso specifici per determinati profili sulla base della classificazione dei titoli e inoltre aggiungere un Pin per quei profili con accesso a contenuti adatti a un pubblico adulto. 

Disney+, ora arricchito dell’offerta di Star, proseguirà inoltre il suo piano di espansione in diversi mercati internazionali, a partire da Singapore il 23 febbraio 2021, a cui si aggiungeranno nel corso dell’anno Europa orientale, Hong Kong, Giappone e Corea del Sud.

la nuova offerta di contenuti

Nel corso dell’Investor Day, i responsabili creativi Disney hanno annunciato una nuova offerta di contenuti ideati appositamente per l’ecosistema direct-to-consumer. Nel giro dei prossimi anni, Disney+ intende lanciare circa 10 serie Star Wars e 10 serie Marvel oltre a 15 serie live action Disney, Disney Animation, e Pixar, nonché 15 film live action Disney, Disney Animation, e Pixar, che andranno a completare il contenuto premium che uscirà nelle sale cinematografiche o sui canali lineari prima di essere disponibile sul servizio di streaming. 

È stato inoltre annunciato che “Raya e l’Ultimo Drago” di Walt Disney Animation Studios uscirà su Disney+ con Premier Access (Accesso Vip) nei mercati Disney+, in contemporanea all’uscita nelle sale cinematografiche, prevista il 5 marzo 2021 negli Stati Uniti. Il prezzo per questo film su Premier Access (Accesso Vip) sarà di 29,99 dollari negli Stati Uniti. A livello internazionale, molti dei titoli originali Disney Television Studios, FX e 20th Century Studios usciranno su Disney+ come Star Originals.

“Questa straordinaria offerta di nuovi contenuti officiali rispecchia un continuo impegno a valorizzare le risorse e l’eccezionale creatività presenti nella nostra azienda per portare al pubblico esperienze di intrattenimento straordinarie completamente diverse rispetto a quanto già disponibile sul mercato”, ha dichiarato Bob Iger. “Siamo orgogliosi di vedere come l’eccellenza dello storytelling dei nostri brand iconici rimanga evidente in tutte le piattaforme di distribuzione, dalle sale cinematografiche ai nostri servizi “direct-to-consumer.”

 

 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI