• Programmatic
  • Engage conference

08/02/2021
di Lorenzo Mosciatti

Sky ufficializza l’acquisizione dei diritti della Champions e rilancia per la Serie A

Il broadcaster si assicura anche Europa League e la nuova Uefa Europa Conference League. Oggi la Lega apre le buste con le offerte per il campionato italiano

sky.jpg

Sky ha ufficializzato nel weekend l’acquisizione dei diritti audiovisivi per la trasmissione di 121 delle 137 partite a stagione della Uefa Champions League per il triennio 2021/2024.


Leggi anche: SKY, RICAVI E PUBBLICITÀ IN CRESCITA NEL QUARTO TRIMESTRE 2020


Il broadcaster ha inoltre fatto sapere di aver ottenuto anche tutte le 282 partite a stagione della Uefa Europa League e della nuova Uefa Europa Conference League sempre per il triennio 2021/2024. Saranno quindi 403 i match per ognuna delle tre stagioni di Uefa Champions League, Uefa Europa League e della nuova competizione Uefa Europa Conference League, spiega la società nella nota stampa, “che Sky potrà trasmettere dagli stadi più belli d’Europa, comprese le tre finali. Sky Sport racconterà il sogno europeo delle squadre italiane e degli altri grandi club d’Europa, con la qualità e le tecnologie innovative che esaltano ancora di più la spettacolarità delle sfide, le azioni e i gol dei grandi campioni”. 

Le partite saranno visibili su Sky e Now Tv. 

“Siamo estremamente soddisfatti del risultato raggiunto”, ha detto Marzio Perrelli, Executive Vice President Sport di Sky. “I nostri abbonati potranno ancora vivere per i prossimi 3 anni le sfide tra le più grandi squadre europee, con i migliori campioni in campo a contendersi i trofei più ambiti. Sky continuerà quindi a raccontare il calcio ai massimi livelli in termini di qualità e di prestigio, con l’inconfondibile mix di passione, competenza e innovazione tanto apprezzato da chi ci sceglie ogni giorno”.

Oltre a Sky, a trasmettere le partite della Champions sarà Amazon, che ha già reso nota l’acquisizione del pacchetto per le dirette delle 16 migliori partite del mercoledì sera e e della Supercoppa europea (il tutto per una cifra che si aggirebbe intorno agli 80 milioni di euro), mentre Mediaset si sarebbe aggiudicata i diritti per la trasmissione in streaming (con un'offerta a pagamento) di 104 incontri della competizione, oltre all’esclusiva in chiaro della migliore partita del martedì e della finalissima, con una spesa tra i 40 e i 45 milioni annui.

Oggi intanto saranno aperte le buste relative alle offerte sui diritti di trasmissione delle partite la Serie A, sempre per il triennio 2021-24. 

Alle trattative private si sarebbero presentati sempre Sky e Dazn, i due gruppi che già oggi detengono i diritti, mentre Eurosport avrebbe deciso di non far più parte della partita. Secondo indiscrezioni di stampa, Dazn avrebbe messo sul tavolo un’offerta più allettante rispetto a quella di Sky ma nelle ultime ore il broadcaster che fa capo a Comcast avrebbe rilanciato.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI