• Programmatic
  • Engage conference

11/05/2017
di Lorenzo Mosciatti

Eleven Sports arriva in Italia: acquisita la maggioranza della piattaforma Sportube

Il broadcaster del Gruppo Aser Media di proprietà di Andrea Radrizzani prende il controllo della web tv interamente dedicata allo sport. La pubblicità è gestita da IOL

eleven-sports-logo.jpg

Eleven Sports acquisisce una partecipazione di maggioranza nella piattaforma over the top Sportube e fa così il suo ingresso nel mercato italiano. A seguito dell’operazione la piattaforma, disponibile sia online sia su mobile, sarà rinominata Eleven Sports entro l’estate 2017. A cedere le azioni al nuovo socio di maggioranza sono stati i fondatori di Sportube, tra cui Bruno Stirparo, Ceo di Sportube e ora nuovo Managing Director di Eleven Sports in Italia. eleven-sports-logo Eleven Sports è il broadcaster del Gruppo Aser Media, lanciato sul mercato nel 2015. Aser Media è una società di investimento internazionale di proprietà di Andrea Radrizzani, esperto di diritti media, co fondatore di MP & Silva. Attualmente le aziende del gruppo sono, oltre a MP & Silva ed Eleven Sports, Leeds United Football Club, Bike Channel , BSI VR e Play For Change. L'Italia diventa così il settimo mercato per Eleven Sports a poche settimane dell’ingresso negli Stati Uniti, confermando l'ambizione di Eleven Sports di diventare uno dei nuovi punti di riferimento internazionale nell'industria dei media sportivi con canali multipiattaforma disponibili sia sui mezzi tradizionali sia online. Eleven Sports, è già presente anche in Belgio, Lussemburgo, Polonia, Singapore e Taiwan. Nuovo presidente di Eleven Sports Italia è Marco Pistoni che porta nella società la sua ventennale esperienza nel mondo dei media e dei diritti sportivi, grazie alle sue passate esperienze professionali in Sky Italia e nel Gruppo Infront. A testimonianza dell’importanza strategica del mercato Italiano anche Marc Watson, Ceo del gruppo, entra nel board. Fondata nel 2010, Sportube è la web tv interamente dedicata allo sport. Grazie a una fitta rete di partnership e all'utilizzo di una piattaforma tecnologica innovativa e user friendly, oggi Sportube è un punto di riferimento per milioni di tifosi e broadcaster ufficiale di numerose leghe e federazioni. Tra queste la Lega Pro, di cui trasmette tutte le competizioni con oltre 1.200 partite l'anno, e la Lega Pallavolo Serie A, per cui cura il live streaming dei due massimi campionati maschili: Superlega e serie A2.

Il business è basato su pubblicità e pay per-view

Il modello di business di Sportube si basa sulla pubblicità, un tempo gestita da Mediamond e poi passata dallo scorso anno a IOL. Nell'agosto 2016 la piattaforma ha quindi introdotto un sistema pay-per-view, come parte della sua strategia di business, per i canali Lega Pro (la vecchia Serie C) e Lega Pallavolo Serie A. Solo nell’ultima stagione Sportube ha trasmesso circa 4.000 ore di live streaming tra cui, oltre a calcio e volley, il campionato Italiano di Serie A di pallanuoto, sia maschile sia femminile, competizioni nazionali e internazionali di scherma e badminton, oltre ad un ampio numero di eventi su due e quattro ruote come il Campionato Italiano Velocità, gare di motocross ed enduro e il Campionato Italiano Rally. Sportube ha registrato nelle ultime due stagioni un incremento del 23% dei visitatori unici, passando dai 3,5 milioni della stagione 2014/15 ai 4,3 milioni della stagione 2015/16. Nella stagione 2015/16 Sportube ha ottenuto anche un aumento sostanziale nel totale di pagine viste: 39 milioni rispetto ai 30 milioni del 2014/15. Anche il numero di views degli eventi live è cresciuto attestandosi sui 34 milioni, in crescita  rispetto ai 28 milioni del 2014/15. Eleven Sports, nei paesi dove già opera, detiene diritti premium per campionati e competizioni quali Liga, Bundesliga, Serie A, NFL, NBA e Formula 1. “Siamo entusiasti di espandere l'attività di Eleven in Italia: questa operazione ci consente di capitalizzare la crescita della domanda di contenuti sportivi online offrendo ai tifosi la flessibilità e la libertà di guardare il proprio sport preferito dove e quando vogliono", dichiara Marc Watson, Executive Chairman di Eleven Sports. “L'acquisizione della maggioranza delle quote di Sportube, player di successo e profittevole con un pubblico consolidato e fedele, rappresenta una fantastica opportunità per Eleven e siamo molto emozionati all’idea di far crescere questo business in Italia”. “Sono lusingato per l’opportunità offertami da Aser di far parte di un gruppo giovane e dinamico pronto ad investire risorse ed energie nel nostro paese”, dichiara Marco Pistoni, Chairman di Eleven Sports Italia. “E’ incredibile il lavoro fin qui fatto da Bruno Stirparo e il suo team e, da questa solida base, possiamo partire e continuare ad offrire agli appassionati di sport un prodotto sempre più avvincente e tecnologicamente all’avanguardia”. “E’ un momento emozionante per lo sviluppo del nostro business e siamo felici di diventare parte di un gruppo innovativo e globale come Eleven Sports", ha dichiarato Bruno Stirparo, Ceo di Sportube e nuovo Managing Director di Eleven Sports in Italia. Eleven Sports ha ottenuto grandi risultati e si è sviluppata rapidamente in tutti i mercati in cui è presente. Non vediamo l'ora di condividere le esperienze e le competenze acquisite dal loro team, con l'obbiettivo di replicare in Italia il successo ottenuto a livello internazionale".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI