• Programmatic
  • Engage conference
01/03/2023
di Lorenzo Mosciatti

La radio parte bene nel 2023: a gennaio investimenti pubblicitari in crescita del 7,8%

Il mezzo radio apre l'anno con il segno più. Lo rileva l’Osservatorio Fcp-Assoradio

radio-investimenti-pubblicitari-in-crescita-a-luglio-e-agosto-2022-67-e-64-_thumb_667336-_thumb_677507_688888_697761_703126.jpg

Dopo aver chiuso il 2022 con investimenti pubblicitari in crescita dell'1,7% , il mezzo radio apre anche il 2023 con il segno più. 

I nuovi dati rilevati nell’ambito dell’Osservatorio Fcp- Assoradio, coordinato dalla società Reply, segnalano infatti nel mese di gennaio per gli investimenti pubblicitari un andamento in aumento del 7,8%.

Ben quattordici dei ventuno settori merceologici monitorati risultano inoltre in attivo, con performance particolarmente positive per i comparti Automotive, Abitazione, Turismo e Viaggi e Tempo libero.  Inoltre, come emerge dalle analisi Nielsen, nel mese di gennaio è da evidenziare una significativa crescita del volume - in secondi - degli spazi pubblicitari erogati (+16%) 


Leggi anche: LE ULTIME NOTIZIE DALLA MEDIA INDUSTRY


“Siamo certamente soddisfatti di questo inizio d’anno e dei buoni segnali che arrivano da numerosi comparti merceologici e segmenti di clientela”, commenta il Presidente FCP-Assoradio, Fausto Amorese. “Lo scorso anno abbiamo inoltre lavorato molto alla programmazione di iniziative associative connesse con la nostra industry, volte ad analizzare e condividere con gli operatori del mercato l’articolata evoluzione che sta caratterizzando il comparto radiofonico. Abbiamo recentemente presentato Radioplus+, l’evento che intende partire dal grande successo di Radiocompass (realizzato per cinque edizioni) ampliandone ulteriormente la portata dei contenuti".

Radioplus+ si svolgerà a Milano il 12 aprile (al Teatro Manzoni) e il 13 aprile a Roma (presso lo Spazio Novecento). Nell’appuntamento milanese saranno premiati migliori spot andati in onda nel corso del 2022 e i migliori spot inediti (quelli che non sono mai andati in onda).  "Sino al 24 marzo", conclude Fausto Amorese, "sono aperte le candidature nell’ambito del progetto La Radio Premia (www.laradiopremia.it). Alla data odierna possiamo già contare su un consistente volume di adesioni, che ci auguriamo possa ulteriormente incrementarsi nel corso del prossimo mese”.


 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI