• Programmatic
  • Engage conference

23/11/2020
di Andrea Di Domenico

Crai lancia la linea Piaceri Italiani con Mosquito

"La tradizione ha sempre ragione” è il payoff della gamma, che fa di tradizione e genuinità il suo punto di forza

Tre soggetti della campagna

Tre soggetti della campagna

Nuova collaborazione tra Crai e Mosquito: l’agenzia di comunicazione guidata da Vincenzo Vigo, partner di lunga data dell’insegna di supermercati del gruppo Crai-Secom, firma infatti la campagna pubblicitaria di lancio della nuova linea Piaceri Italiani.


Leggi anche: CRAI PUNTA SUL VALORE DELLE PROSSIMITà NELLA NUOVA CAMPAGNA PUBBLICITARIA


La campagna, a cui hanno lavorato i direttori creativi Vincenzo Vigo e Corrado Frontoni, sarà pianificata su stampa, outdoor, punti vendita e anche sulla radio (con una lettera indirizzata direttamente al Belpaese in cui si racconta perché i prodotti di Piaceri Italiani gli assomiglino così tanto). Il 3D è opera di Alessandro Sabatini. Il partner per media planning di Crai è Mario Mele & Partners.

Sugli scaffali Crai a fine novembre, la linea Piaceri Italiani fa della genuinità e della fedeltà alla tradizione i suoi punti di forza.

"Il fil rouge che abbiamo seguito” dice Mario La Viola, direttore marketing, format, rete e sviluppo di Crai "è stato molto semplice: ci siamo ispirati alle nostre ricette, alle nostre radici e a una tradizione culinaria italiana, che non ha eguali al mondo. In questo secolo sono cambiate molte cose, ma il sapore inimitabile di una fetta di pane con l’olio crudo sarà apprezzato anche fra cento, duecento, cinquecento anni”. 

Il senso di una tradizione da riscoprire ogni giorno, la somiglianza dei prodotti al territorio da cui provengono ha ispirato la creatività di Mosquito, che ha inventato il modo più gustoso di viaggiare: quello con il palato. E così, tra i dodici soggetti che ci portano in giro da Nord a Sud del Belpaese, tra ricette sfiziose e prodotti straordinari, scopriremo, tra gli altri, un pecorino romano che ha la forma del Colosseo, la piazza del Plebiscito a Napoli creata con la pasta fresca, una tagliata di fassona piemontese che riprende le forme della cupola della Mole Antonelliana, le Torri degli Asinelli fatte di Parmigiano Reggiano, la facciata della Certosa di Pavia realizzata in gorgonzola, un nuraghe scolpito in una forma di pecorino sardo, un panettone con le guglie gotiche del Duomo di Milano, la focaccia che simboleggia la lanterna di Genova e persino il tempio dorico di Concordia, sito in Agrigento, la cui struttura è stata realizzata col gelato col cioccolato di Modica e i biscotti che fungono da colonne. 

In ognuno dei soggetti la headline recita: "Hai mai viaggiato con il palato?” e poi nella bodycopy si raccontano di volta in volta le caratteristiche di unicità del prodotto raffigurato nel visual. A firma del messaggio il pay off: "La tradizione ha sempre ragione”, a sottolineare come certi sapori e certe ricette di cui i prodotti di Piaceri Italiani sono ambasciatori faranno sempre parte della nostra vita.

“Volevamo far riscoprire le nostre migliori ricette e tradizioni culinarie con un linguaggio fantasioso, immediato e memorabile e abbiamo usato la materia di alcune specialità per reinterpretare i monumenti italiani più famosi, in modo da sottolineare il legame indissolubile tra i prodotti di Piaceri Italiani e il territorio in cui sono nati” sottolinea Vincenzo Vigo, direttore creativo e founder dell’agenzia.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI