• Programmatic
  • Engage conference

10/11/2020
di Alessandra La Rosa

Axerve debutta in tv con uno spot dedicato alla tariffa a canone zero

Firmata dall’agenzia ILLO.TV, la campagna è on air e online con planning di MDC (GroupM), incaricata per assegnazione diretta

axerve.jpg

Axerve, società parte dell’ecosistema Fabrick specializzata in soluzioni tecnologiche e innovative per il punto vendita e l’ecommerce, debutta sul piccolo schermo con la sua prima campagna tv, dedicata al lancio della tariffa a canone zero.

In onda fino al 27 dicembre 2020 su Sky, lo spot presenta la nuova proposta che prevede uno Smart POS di ultima generazione e solo l’1% di commissioni, senza alcun costo fisso. La tariffa è pensata per rispondere alle esigenze di accettazione dei pagamenti dei liberi professionisti e di tutti i merchant, indipendentemente dalle loro dimensioni.


Leggi anche: PUBBLICITÀ 2020: TUTTE LE CAMPAGNE E GLI SPOT IN PARTENZA A NOVEMBRE


Lo spot è stato realizzato da ILLO.TV, agenzia creativa che nel 2019 aveva già curato il restyling del sito Axerve.com, mentre la pianificazione è stata affidata per assegnazione diretta al centro media MDC di GroupM.

Grazie alla piattaforma Adsmart Sky, la campagna è stata targettizzata su liberi professionisti e merchant. La pianificazione prevede anche attività pubblicitarie a livello digital e sui social network.

Alessandro Bocca, CEO di Axerve dichiara: “Tra le nostre priorità c’è quella di aiutare i commercianti di piccole e medie dimensioni a far crescere il loro business e ritrovare competitività. Easy a commissioni è l’offerta pensata per i clienti con un volume medio di transato, per i quali sostenere un canone ricorrente per il terminale POS rappresenta un onere importante, ma che non vogliono nemmeno rinunciare ad accettare i pagamenti digitali, per i quali ricercano POS evoluti e sicuri, all’altezza delle aspettative della clientela. La campagna media è volta a raggiungere il target in maniera diretta, in modo tale che possa cogliere a pieno il valore dell’offerta in un momento di mercato particolare. A fronte delle misure restrittive imposte dalla pandemia, sappiamo che per i liberi professionisti e gli esercenti è certamente importante avere un controllo totale su ogni costo in maniera trasparente; per contro, ci troviamo alla vigilia del Piano Italia Cashless e se questo, come si prevede, genererà un importante incremento dei pagamenti tracciabili, vogliamo che tutti i nostri clienti possano beneficiarne a costi accessibili”.

Di seguito lo spot.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI