• Programmatic
  • Engage conference

23/11/2022
di Andrea Salvadori

Just Eat Italia: spot tv, digital marketing e il presidio del territorio per aumentare la brand awareness

Il punto con il Country Manager Daniele Contini sulla strategia di comunicazione del colosso del food delivery

Daniele Contini, Country Manager Just Eat Italia

Daniele Contini, Country Manager Just Eat Italia

Una costante pressione pubblicitaria in televisione e sul digitale. La sponsorizzazione quadriennale con la Uefa per la Champions League e per diverse altre competizioni maschili e femminili. Progetti realizzati sul territorio per fidelizzare i consumatori più a target. Sono questi i punti principali della strategia di comunicazione di Just Eat Italia, il colosso del food delivery operativo nel nostro paese dal 2011. 

«Continuiamo ad investire nell’advertising sia per aumentare la conoscenza del nostro marchio, e perché sia sempre più amato e percepito come distintivo, sia per aumentare le vendite», spiega ad Engage Daniele Contini, Country Manager Just Eat Italia. «Il 2022 è stato l’anno del lancio dello spot con protagonista la popstar Katy Perry ideato da McCann London, una campagna che continueremo a veicolare anche nella prima parte del 2023. Lo spot ha avuto tra l'altro un grande successo sui social, su TikTok in particolare, dove è protagonista di tante attività virali».

Just Eat presidia quindi il digitale, «un mondo che è parte di noi in quanto food tech company, sia con campagne a performance, sia attraverso la pianificazione di formati display con finalità di branding». A livello territoriale invece, al fine di trovare nuovi clienti presso quei bacini di pubblico considerati più a target, «Just Eat ha avviato da tempo la distribuzione di migliaia di quaderni griffati con il nostro marchio agli studenti delle università italiane». Tra i media pianificati dalla compagnia figura anche il digital out of home, «un’attività frutto del co-marketing avviato con alcuni ristoranti nostri clienti».


Leggi anche: MONDIALI 2022: GLI SPOT PIÙ BELLI TRA IRONIA E SPETTACOLARITÀ


In Italia Just Eat ha incrementato negli ultimi anni i suoi investimenti pubblicitari, alla luce anche di un business che continua a registrare numeri positivi. Nel 2021 il budget advertising del gruppo ha raggiunto così i 13,5 milioni di euro, una cifra che non tiene conto però della spesa sulle piattaforme OTT non rilevate dal mercato, quasi 2 milioni in più rispetto al 2020. 

Il food delivery continua ad aumentare il suo peso sul mercato: oggi rappresenta infatti il 44% del comparto alimentare online, generando un valore di 1,8 miliardi di euro, in aumento del 20% rispetto al 2021. «Just Eat in particolare è presente nel 100% dei capoluoghi di provincia e serve l’80% della popolazione italiana, collaborando con oltre 28.000 ristoranti partner sulla piattaformacon un’ampia proposta di cucina italiana e internazionale rappresentata sia da grandi catene sia da ristoranti indipendenti», continua Contini. «Il nostro obiettivo ora, a partire dal 2023, sarà quello di sviluppare soluzioni tecnologiche innovative, volte a rispondere alle esigenze mutevoli dei nostri stakeholder». 

Il centro media di Just Eat è UM, mentre per quanto riguarda il digital marketing l'azienda lavora, sempre a livello internazionale, con Byte London.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI