• Programmatic
  • Engage conference

14/01/2020

Caffè Borbone affida il budget di 13 milioni di euro a MediaCom dopo pitch

L'azienda sceglie il centro media guidato da Zeno Mottura per offline, online e content. Da inizio 2020 Miyagi si occupa delle attività di social media marketing

scotti-caffe-borbone.jpg

Caffè Borbone ha deciso di affidare a MediaCom la gestione del suo budget pubblicitario e di avvalersi dei servizi di Miyagi per le attività di social marketing.

Entrambe le decisioni sono state prese da L’Aromatika, l’azienda fondata da Massimo Renda nel cui capitale è entrato nel 2018 l’Italmobiliare di Carlo Pesenti rilevando il 60% delle quote, a seguito di due consultazioni.

L’azienda, al centro di un ambizioso piano di sviluppo in Italia e all’estero definito dal nuovo azionista di maggioranza, ha deciso lo scorso aprile di puntare per i suoi nuovi spot su uno dei volti più popolari della televisioneGerry Scotti, con l'obiettivo di rafforzare le vendite della sua gamma di prodotti, il macinato, le cialde e le capsule, in tutto il mercato nazionale.

Anche per questa ragione, gli investimenti pubblicitari sono passati dai 9 milioni del 2018 ai 13 milioni di euro del 2019 con planning e buying sino ad oggi gestito internamente dall’ufficio guidato dal direttore comunicazione e marketing Mario De Rosa.

Ora ad occuparsene sarà dunque MediaCom, il centro media di GroupM, che apre così l'anno con un'importante nuova acquisizione. La società guidata dal ceo Zeno Mottura gestirà per conto del cliente gli investimenti sui media offline, online e nel content potendo contare su un budget per il 2020, fa sapere l'azienda ad Engage, sui livelli del 2019, pari dunque a 13 milioni di euro.  

Zeno Mottura

Zeno Mottura

«MediaCom ha conquistato la nostra fiducia sia per l’approccio consulenziale sia per l’esperienza comprovata nel settore: per noi rappresenta un vero partner con il quale individueremo soluzioni di comunicazione innovative, sia sul fronte pubblicitario sia per le iniziative speciali e le attività di product placement», spiega Mario De Rosa, direttore comunicazione e marketing.

Da inizio 2020 Caffè Borbone ha quindi deciso, dopo aver condotto una consultazione che ha coinvolto sei agenzie, di avvalersi dei servizi della società milanese Miyagi per le attività di digital marketing sul fronte della strategia, della creatività e della produzione di contenuti sulle piattaforme social.

L'attenzione del gruppo nei confronti del mondo della rete è testimoniata anche dal fatto che quest'anno gli investimenti pubblicitari destinati a questo canale passeranno dal 3% del 2019 al 7% del 2020, con la televisione che continuerà comunque a rappresentare il media più importante con una quota del 75%.

Il nuovo spot con Gerry Scotti a febbraio

Intanto, domenica 19 gennaio Gerry Scotti sarà di nuovo in tv con la campagna “Magica Emozione”, pianificazione in televisione, radio, sul digital e nei cinema.

A dirigere gli spot è stato il noto regista Luca Lucini. A febbraio, invece, partirà una nuova produzione pubblicitaria, sempre con protagonista Gerry Scotti e con la regia di Lucini, la cui creatività sarà realizzata internamente con il supporto di freelance.

 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI