• Programmatic
  • Engage conference

15/05/2020
di Simone Freddi

Simona Maggini è la nuova Country Manager di WPP Italia

WPP sceglie la strada della continuità dopo le dimissioni di Massimo Costa, con Massimo Beduschi che assume il ruolo di Chairman. Entrambi manterranno i ruoli in VMLY&R e GroupM

Simona Maggini

Simona Maggini

WPP ha annunciato la nomina di Simona Maggini come Country Manager di WPP per l'Italia.

Simona Maggini succede a Massimo Costa che ha deciso di dimettersi dal ruolo. Contestualmente, Massimo Beduschi, già Chief Operating Officer del gruppo dal 2016, viene promosso Presidente di WPP in Italia. Le cariche saranno effettive da fine giugno. Si confermano dunque le indiscrezioni della vigilia, con il principale gruppo internazionale operativo nei servizi per il marketing e la comunicazione che ha scelto, per la successione al manager che l'ha guidata negli ultimi 10 anni, la strada della continuità, con incarichi apicali per le due figure che erano apparse sin da subito come i canditati naturali.

Al tempo stesso, con la nomina di Simona Maggini come Country Manager in Italia, WPP affida il ruolo di comando a una donna, ed è difficile non notare che questa fatto costituisca una novità nel nostro Paese per quanto riguarda le grandi holding del settore pubblicitario. Simona Maggini, che tra le altre cose è presidente di Winspire Italia, il progetto di WPP dedicato proprio all’empowerment femminile, manterrà il suo attuale ruolo di Ceo di VMLY&R in Italia

Entrata a far parte di Y&R nel 2003, la manager ha ricoperto diversi ruoli di leadership all'interno di WPP Italia tra cui quello di General Manager di Y&R e VML Italy, prima di essere promossa Ceo dell'agenzia nel 2015. Oltre a collaborare con molti clienti locali e internazionali di diversi settori, dalle telecomunicazioni al banking, all’industria alimentare e automobilistica, Simona Maggini anche svolto un ruolo di primo piano nello sviluppo di VMLY&R in Italia come agenzia di brand experience completamente integrata, che combina creatività e competenze nel marketing digitale.

Massimo Beduschi, invece, viene promosso Presidente di WPP in Italia, dopo essere già stato Chief Operating Officer del Gruppo dal 2016. Continuerà a mantenere anche il ruolo di Chairman e Ceo di GroupM Italia. Durante i suoi oltre 20 anni di carriera all’interno del Gruppo WPP, ha ricoperto altre posizioni di rilievo, tra cui quelle di Chief Financial Officer di Mindshare Italy, CFO di GroupM Italy, Executive Chairman di Mindshare Italy e COO di GroupM Italy. Massimo_Beduschi_Chairman_WPP_Italia

L'annuncio dei nuovi vertici accompagna quindi l'uscita da WPP Italia di Massimo Costa, dopo quasi 10 anni da Ceo e 25 complessivi con l'azienda, per la quale ha ricoperto vari ruoli senior. Prima della sua nomina nel 2011 come Country Manager, è stato Presidente e Ceo del gruppo Y&R in Italia e, tra il 2005 e il 2010, Presidente e Ceo di Y&R EMEA. I ruoli precedenti includevano quello di Vice-President di Y&R EMEA e Client Leader EMEA del cliente Colgate Palmolive.

Mark Read, Ceo di WPP, ha dichiarato: “Massimo ha dato un contributo molto significativo a WPP durante la sua lunga carriera. Più recentemente, ha svolto un ruolo centrale nella crescita di WPP in Italia, che è oggi nettamente leader di mercato. Vorrei ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per WPP nel corso di questi anni. Simona è una leader altamente qualificata ed esperta con una storia basata su risultati per i clienti in differenti industry. Ha una profonda conoscenza del potere della creatività e della tecnologia per costruire brand e soddisfare le esigenze del marketing moderno. Massimo Beduschi è parte importante del nostro team di leadership in Italia da molti anni, sia attraverso i suoi ruoli in GroupM che come Chief Operating Officer di WPP in Italia, e la sua promozione è assolutamente meritata. Sono lieto di avere un team così forte alla guida di questo importantissimo mercato per WPP".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI