• Programmatic
  • Engage conference

21/12/2020
di Cristina Oliva

UpGo, il 2020 anno da record per la startup di content marketing

L'azienda attiva nel content marketing presidia il segmento telco e si occupa di consulenza strategica e supporto alle aziende

I Ceo di UpGo.it Srl

I Ceo di UpGo.it Srl

UpGo.it Srl, startup attiva nel content marketing, si appresta a chiudere il primo anno di attività con un giro d’affari attorno ai 200mila euro. 

L'azienda è nata a gennaio 2020 per gestire e ottimizzare il business del marchio “UpGo” e le attività del sito web UpGo.news, media online operativo da oltre quattro anni. Ultimi dodici mesi importanti nei quali la società solidifica la propria posizione di web company indipendente orientata al content marketing.

Due le aree di business della startup. 

Con i canali UpGo.news e 4Fan.it la società presidia il segmento telco. Circa 800 mila visitatori mese consultano le review, i consigli e le analisi del network UpGo su gestori telefonici, prodotti pay tv e banche online. UpGo ha attuato per le sue properties una strategia basata sulla valorizzazione dei contenuti e sulla costruzione di discussioni attorno a singoli prodotti e brand, con una costante attività di community building. L’azienda lavora attraverso accordi specifici con compagnie telefoniche e piattaforme, perlopiù in affiliate marketing, il canale di distribuzione più redditizio per gli inserzionisti.

L’altra area d’attività riguarda la consulenza strategica e il supporto alle aziende. Grazie al know how sviluppato internamente, UpGo è in grado di assistere le aziende nel percorso di crescita online, sia sul fronte della reach organica che su quello della monetizzazione. In questo primo anno d’attività come digital company UpGo ha operato in una logica tailor-made del tutto modulabile sulla base delle esigenze specifiche del partner.

Sulle performance 2020, Fabrizio Giancaterini, CEO di UpGo.it ha dichiarato ad Engage: “E’ stato un anno davvero particolare con la crisi del Coronavirus che ha sicuramente impattato sul settore pubblicità. All’inizio abbiamo dovuto cambiare diversi piani ma nel nostro piccolo abbiamo cercato di lavorare con una squadra davvero preparata di creators, per investire con forza sulla qualità del contenuto. La redditività si è dimostrata molto alta proprio grazie alla dinamica win-win che nasce dal modello affiliate che proponiamo ai player telco. Nel 2021 vogliamo coinvolgere altri creators di talento ai quali affidare l’ideazione di contenuti originali high value”.

Nel 2020 UpGo è divenuto un marchio registrato che identifica le diverse declinazioni business dell’azienda.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI