• Programmatic
  • Engage conference

03/02/2021
di Caterina Varpi

Making Science supera gli obiettivi del 2020. Ricavi complessivi a oltre 60 milioni di euro

L'Ebitda nel 2020 sale a 4,8 milioni di euro, compresi i risultati della controllata italiana Omniaweb

José Antonio Martínez Aguilar

José Antonio Martínez Aguilar

Making Science ha presentato i risultati finanziari relativi al 2020, che hanno superato le aspettative di inizio anno.

Il fatturato consolidato proforma della società di consulenza in digital marketing è di 60,3 milioni di euro e l'Ebitda ricorrente è di 4,8 milioni di euro. Questi dati testimoniano la crescita dell'azienda in seguito alle quotazioni al BME Growth a febbraio dell'anno scorso e all’Euronext Growth Paris in ottobre, che ne hanno rafforzato la posizione sulle borse di entrambi i paesi, si legge nella nota stampa.

Making Science ha anche annunciato che, nell'ultimo trimestre del 2020, l'Ebitda ricorrente dell'azienda, escluso Omniaweb, ammonta a 1,13 milioni di euro e il fatturato netto si attesta a 20,3 milioni di euro. Nell'ottobre dello scorso anno, la società di consulenza ha acquisito la società italiana Omniaweb nell'ambito della propria strategia di espansione internazionale, aggiungendo 1 milione e 290 mila euro di Ebitda ai risultati annuali 2020.


Leggi anche: MAKING SCIENCE ACQUISISCE OMNIAWEB E SI RAFFORZA IN ITALIA


Making Science punta alla crescita internazionale. Le parole di Martínez Aguilar

José Antonio Martínez Aguilar, Ceo di Making Science, afferma: "Siamo lieti di annunciare che i dati di fine anno hanno superato tutte le nostre aspettative. Questi risultati testimoniano il nostro impegno nel consolidamento del nostro business in Spagna, nell’espansione anche a livello internazionale e nello sviluppo del business attraverso le acquisizioni. Azioni, queste, che abbiamo intrapreso con successo in un difficile contesto economico come quello del 2020. Indubbiamente, l'adesione al MAB è stato un punto di svolta nel perseguire la nostra ambizione di essere in 20 mercati nei prossimi 5 anni".

Nel corso dell'anno, l'attività di Making Science ha continuato a crescere, mantenendo la tendenza al rialzo degli anni precedenti. Ha anche aumentato il suo portfolio clienti in Spagna, Italia, Francia e Messico grazie al proprio piano di espansione internazionale e all’esportazione della propria competenza e della propria esperienza attraverso il portafoglio di servizi basati sui dati.

Obiettivo di Making Science è di continuare a crescere a livello internazionale e proseguire nell’attuazione del piano strategico con lo scopo ultimo di essere presente in 20 mercati nei prossimi 5 anni.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI