• Programmatic
  • Engage conference

15/07/2020
di Lorenzo Mosciatti

Making Science compra Cloudforms e rafforza il team Salesforce

Nuova operazione di mercato per l’agenzia spagnola che di recente ha aperto anche una filiale in Italia

José-Antonio-Martínez-Aguilar.jpg

Nuova operazione di mercato per Making Science, l’agenzia spagnola al centro di un piano di sviluppo internazionale che di recente ha aperto anche una filiale in Italia.

L’agenzia di consulenza di marketing e tecnologia integrata ha infatti annunciato l’acquisizione di Cloudforms, operazione che le permetterà di aumentare l’expertise nell’implementazione delle tecnologie applicate a Salesforce.

“Con questa acquisizione Making Science rafforza il suo team Salesforce con ulteriori venti consulenti specializzati con affermate capacità sia nell’esecuzione che nello sviluppo del business, quindi stimiamo che a breve termine la società accelererà il suo piano prevedendo una crescita di 500.000 euro di margine lordo a breve termine (2020) con un impatto sull’Ebitda di oltre 100.000 euro, migliorando le aspettative della società per gli anni 2020 e 2021”, spiega José Antonio Martínez Aguilar, Ceo di Making Science.

La società prevede di integrare le nuove competenze e conoscenze acquisite con altre piattaforme Adtech e Martech complementari a quelle di Salesforce. Negli ultimi anni, le soluzioni di e-commerce e basate su cloud sono cresciute a un tasso costante di circa il 20% e si prevede che la crescita accelererà a causa dell’effetto di Covid-19 sulle tendenze delle imprese e dei consumatori.

L’acquisizione inoltre consolida l’impegno di Making Science nei servizi cloud e la scalabilità delle soluzioni fornite.

Inoltre, si legge nella nota stampa, “consente a Making Science di continuare a completare il suo stack tecnologico, consentendo una visione sempre più completa del ciclo commerciale e operativo con i dati come asse, promuovendo un processo decisionale orientato ai risultati e un’elevata tracciabilità”,

Making Science prosegue con il suo piano strategico per diventare, a medio termine, uno dei player di riferimento per accompagnare il mercato nella crescita dell’intera suite Salesforce. Questo è il motivo per cui l’azienda continuerà a investire nello sviluppo di soluzioni tecnologiche e di business che integrano questo ecosistema e gli consentono di integrarsi con altri elementi con un forte impatto sulla strategia aziendale, sulle vendite e sul funzionamento.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI