• Programmatic
  • Engage conference

27/08/2020
di Alessandra La Rosa

Kraft Heinz vicina alla chiusura della gara media: a Carat il budget europeo

Secondo Campaign, l’agenzia di Dentsu AN è in pole position per l’incarico. Intanto l'azienda punta nel secondo semestre a un +40% della spesa adv

kraftheinz1.jpg

Dopo l’assegnazione dell’incarico statunitense a Starcom, Kraft Heinz è vicina a comunicare il nome dell’agenzia che si occuperà del media planning e buying in Europa. Secondo Campaign ad essere in pole position per il ruolo c’è Carat.

Già qualche giorno fa era emerso da indiscrezioni come l’agenzia di Dentsu Aegis Network fosse in finale, insieme a Starcom, partner uscente, per l’incarico. Alla gara, avviata a marzo, partecipavano anche Phd di Omnicom e MediaCom di Wpp.

La multinazionale, cui fanno capo in Italia marchi come Plasmon e Nipiol, ha investito in pubblicità nel 2019 nel mondo circa 1,1 miliardi di dollari, e quest’anno conta di aumentare ulteriormente la propria spesa. Nel corso della ultima call di bilancio, il mese scorso, la società ha fatto sapere di stare attuando “grandi cambiamenti a livello marketing”, testimoniati anche dall’assunzione di nuovi capi del marketing in ciascuna delle sue tre regioni di business: Nord America, EMEA e resto del mondo. E, dopo una riduzione delle attività di comunicazione durante l’inizio della pandemia di Covid, nel secondo semestre avrebbe intenzione di aumentare di ben il 40% il proprio budget media. Un incremento che, a detta del chief executive Miguel Patricio, sarà compensato da riduzioni degli investimenti su altre forme di marketing.

La gara media è stata coordinata dalla società Mediasense.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI