• Programmatic
  • Engage conference
24/02/2023
di Francesco Leone

Alkemy chiude il 2022 con un fatturato di 105 milioni, in crescita del 10%

“Abbiamo raggiunto tre milestone importanti: il nostro decimo anno dalla fondazione, il superamento dei 100 milioni di euro di fatturato e un organico complessivo che supera le 1.000 persone”, ha commentato l’AD Duccio Vitali

duccio-vitali-alkemy_661072_683162.jpg

Il 2022 di Alkemy si è concluso con una crescita del 10% circa dei ricavi consolidati gestionali di gruppo, che ammontano a non meno di 105 milioni di euro rispetto ai 95,2 milioni di euro nel 2021. E' quanto si legge in un nota della quotata al segmento STAR dove sono riportati alcuni dati preliminari ottenuti lo scorso anno.

La crescita di Alkemy è dovuta all’effetto combinato del cambio di perimetro del gruppo e della crescita organica, in calo rispetto all’esercizio precedente a causa della riduzione del numero di nuove progettualità su clienti esistenti e al rallentamento nell’avvio di progetti presso nuovi clienti, controbilanciati dall’aumento del fatturato medio dei clienti principali, sostenuto dalla nuova strategia di Go-toMarket. Non ultima la crescita inorganica registrata a seguito dell’acquisizione di due società nel corso dell’anno: InnoCV, società acquisita al 100% all’inizio del secondo semestre e con sede a Madrid, e Kreativa Unlimited d.o.o. in Serbia, dove la nuova entità è stata aggregata alla controllata di Alkemy, Kreativa New Formula d.o.o.

Il settore Italia ha registrato una crescita dei ricavi anno su anno, con un risultato positivo. Il merito è legato principalmente alla nuova strategia, che ha permesso un presidio dei clienti in essere in grado di più che controbilanciare il rallentamento delle nuove progettualità e dell’avvio dei progetti presso nuovi clienti.


Leggi anche: ALKEMY ANNUNCIA L’INGRESSO DI MARIO VARRIALE NEL RUOLO DI MANAGING DIRECTOR DIGITAL MARKETING


L’Ebitda Adjusted gestionale del 2022 si attesta a non meno di 11,7 milioni di euro, in crescita di circa 11% rispetto al dato di 10,5 milioni di euro del 31 dicembre 2021. L’Ebitda Margin gestionale relativo al 2022 è pari a circa l’11%, in linea rispetto a quanto registrato nel 2021 (11,1%), per effetto dell’aumento dei costi operativi in linea con la crescita dei ricavi e del diverso perimetro di consolidamento.

“Nel corso del 2022 abbiamo raggiunto tre milestone importanti: il compimento del nostro decimo anno dalla fondazione, il superamento dei 100 milioni di euro di fatturato e il raggiungimento di un organico complessivo che supera le 1.000 persone”, ha commentato l’Amministratore Delegato Duccio Vitali. “In un anno che si è rivelato complesso per effetto del contesto macroeconomico globale, Alkemy ha saputo comunque crescere sia organicamente, che tramite acquisizioni strategiche nelle principali geografie presidiate. In questo esercizio abbiamo testato la forza del nostro portafoglio clienti che, insieme al percorso di industrializzazione che stiamo percorrendo, ci permetterà di catturare al meglio le opportunità offerte dal nostro mercato”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI