• Programmatic
  • Engage conference

30/03/2021
di Alessandra La Rosa

Semrush si quota: debutto per la società al New York Stock Exchange

Semrush si è quotata al New York Stock Exchange

Semrush si è quotata al New York Stock Exchange

Semrush, piattaforma SaaS specializzata nella gestione della visibilità online, si è ufficialmente quotata al New York Stock Exchange.

La società, basata a Boston e con varie sedi in Pennsylvania, Texas, Repubblica Ceca, Cipro, Polonia e Russia (ma operativa anche sul mercato italiano), aveva annunciato di volersi quotare lo scorso mese, attraverso una IPO, di cui il 29 marzo ha annunciato la chiusura a un prezzo di 14 dollari per azione. La società aveva fissato una fascia di prezzo iniziale tra i 14 e i 16 dollari, puntando ad ottenere tra i 235 e i 268 milioni di dollari, per poi chiudere la prima giornata di quotazione a 11,20 dollari.


Leggi anche: TUTTE LE ULTIME NEWS SU SEMRUSH


Fondata nel 2008 dall’attuale CEO Oleg Shchegolev insieme al COO Dmitry Melnikov, oggi Semrush conta 900 impiegati a livello globale, ed offre software per la gestione della visibilità online (SEO) e il content marketing, tramite cui aiuta le aziende ad identificare e raggiungere il giusto pubblico per i loro contenuti.

Secondo quanto rivelano i documenti forniti dalla società durante il procedimento di quotazione, Semrush ha totalizzato nel 2020 125 milioni di dollari di fatturato (circa metà dei quali da clienti statunitensi), in crescita rispetto ai 92 milioni dell’anno precedente, e un utile lordo di 95 milioni contro i 70 milioni del 2019.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI